scatti-di-crescita

Può succedere, nelle prime settimane o mesi di vita, che il tuo bambino all’improvviso diventi insaziabile, mostrando il desiderio di rimanere attaccato al seno per molte ore sia durante il giorno, che durante la notte. In alcuni casi, il bebè potrebbe mostrare segni di insofferenza, apparendo nervoso sia prima che[…]

15

L’assenza di ciclo mestruale dopo la nascita di tuo figlio, o amenorrea post partum, non ti mette a riparo da un’eventuale nuova gravidanza in quanto, anche se stai allattando al seno, non puoi sapere quando si presenterà di nuovo l’ovulazione. È per questo che è necessario utilizzare, anche durante l’allattamento,[…]

01

Circa il 60/70 per cento delle donne in stato interessante soffre di nausea in gravidanza. Si tratta di un disturbo  molto comune che di solito si verifica nei primi mesi di gestazione per scomparire poi del tutto una volta passato il quarto o quinto mese. La causa della nausea nelle[…]

08

Si calcola che in Italia ci siano oltre 30mila famiglie in attesa di adozione e che il tempo necessario per adottare un bambino sia di circa 12/ 14 mesi nel caso di adozione nazionale e circa 20/24 mesi nel caso di adozione internazionale. Il motivo per cui l’iter di adozione[…]

parto-pretermine

Si definisce parto pretermine quello che avviene prima della 37° settimana di gravidanza: pur non rappresentando un pericolo per la madre, rappresenta un rischio per la salute del bambino tanto che circa il 75% delle morti perinatali interessa bambini nati prematuri. Il rischio di incorrere in problemi di salute da[…]

albero-della-vita

In questi mesi è diventato virale sui social l’hashtag #TreeOfLife abbinato all’immagine riportata anche dalla copertina di questo post: si tratta della riproduzione simbolica dell’ “albero della vita” all’interno di un seno materno mentre la mamma allatta il suo bambino. Caratteristica di queste immagini è quella di mostrare un fitto[…]

11

In Italia ci sono oggi più di 2,5 milioni  di famiglie monogenitoriali, il più delle volte formate da madri single. L’incremento delle famiglie senza un padre è legato in parte all’aumento delle separazioni e dei divorzi, ma sono comunque tante anche le donne che, presa la decisione di diventare madri a[…]

bonus bebè

Con un neonato in casa ad aumentare non sono solo stanchezza e responsabilità, ma anche purtroppo le spese. C’è però una buona notizia: per tutte le neomamme con reddito ISEE inferiore ai 25 mila euro che hanno partorito a partire dal 1 gennaio 2015 ad oggi (o che partoriranno entro[…]

27

Dopo il passeggino e il fasciatoio, uno degli accessori che ogni neomamma deve avere a casa, soprattutto al momento di iniziare lo svezzamento, è il seggiolone. Ce ne sono però di così tante marche e modelli che, al momento dell’acquisto, potresti sentirti un po’ disorientata su quale articolo sia meglio[…]

20

Se dopo svariati tentativi una coppia non riesce a concepire un figlio, questo può essere causa di frustrazione e disagio emotivo sia per l’uomo che per la donna; tuttavia, oggi esistono diverse tecniche di fecondazione assistita che possono permettere ad una coppia di superare degli ostacoli che impediscono l’incontro fra[…]