Il Mondo dei Bimbi

Come organizzare una festa di Carnevale in casa

07

Si avvicina la settimana di Carnevale e ancora non hai deciso dove portare il tuo bambino a festeggiare?

Certo che col freddo e i tanti malanni di stagione ancora in giro, di sicuro l’idea di portarlo per strada o a qualche festa organizzata dove potrebbe sudare e, uscendo, prendersi una frescata, davvero non ti convince.

Perché allora non organizzare una festa di Carnevale in casa? Una soluzione che ti consentirà di evitare inutili fatiche e al tempo stesso consentirà al tuo bambino di divertirsi e sfoggiare finalmente il suo nuovo costume.

Ecco allora di seguito i consigli di Bimbo & Mamma per organizzare un party di Carnevale presso la tua abitazione che faccia la gioia di grandi e piccini!

1 Non esagerare col numero degli invitati

Il nostro primo consiglio, se decidi di organizzare una festa di Carnevale in casa, è quello di non esagerare col numero degli invitati: 4/5 bambini più i rispettivi accompagnatori (genitori e fratellini) saranno più che sufficienti per passare una giornata spensierata in allegria. Ovviamente, se hai una casa molto grande e spazi adeguati, potrai anche estendere l’invito a qualche ospite in più, ma tieni sempre presente che maggiore è il numero degli invitati, maggiore sarà anche l’impegno che dovrai riversare per la preparazione degli inviti, dei regalini di fine festa e del buffet.

2 Invia gli inviti con qualche giorno di anticipo

Dato che i giorni di Carnevale sono di sicuro molto intensi, ricordati di inviare gli inviti per la tua festa con qualche giorno di anticipo, se non vuoi rischiare che l’evento vada deserto. Se gli invitati sono bambini molto piccoli, e non conosci personalmente le mamme, ricordati di mettere nell’invito anche il tuo numero di telefono e l’indirizzo per esteso, in modo che nessuno abbia difficoltà a trovarti.

3 Prepara gli addobbi a tema

Proprio come nel caso di un compleanno, anche una festa di Carnevale potrà essere organizzata a tema. Questo tipo di soluzione consente infatti di rendere gli ambienti della tua casa molto più accoglienti e gradevoli e di fare colpo sui tuoi ospiti per la fantasia e l’originalità. Trattandosi di bambini, non avrai che l’imbarazzo della scelta circa il tema della tua festa: potresti ad esempio optare per un cartone animato in particolare, oppure sul mondo degli animali. Ricorda di fare presente agli invitati il tema della festa fin dall’invito, in modo che possano adeguarsi per la scelta del costume da indossare e i vari accessori. Per fare in modo che anche gli adulti partecipino ai festeggiamenti, potresti ad esempio preparare delle piccole maschere da indossare anche per loro, usando del cartoncino colorato e dello spago da legare dietro la nuca.

4 Organizza i giochi da fare durante la festa

Se decidi di festeggiare in casa il Carnevale, dovrai anche occuparti dell’intrattenimento, a meno che tu non voglia ingaggiare degli animatori professionisti. Se decidi per il fai da te, sappi che ci sono davvero tanti giochi che si possono fare anche in uno spazio chiuso: il gioco dell’anello, quello del fazzoletto e perfino la corsa coi sacchi. L’importante è procurarti prima tutto il materiale necessario e liberare in cameretta o in soggiorno uno spazio abbastanza ampio in cui i bambini possano giocare tranquilli e senza pericoli. Un’idea carina e con non passa mai di moda è quella di tenere i bambini impegnati in una divertente caccia al tesoro, stabilendo ovviamente una ricompensa finale per i vincitori.

5 Dai delle regole

Un consiglio molto importante, se vuoi che la tua festa si riveli un successo, è quello di stabilire in partenza delle regole circa le varie attività consentite durante la giornata: i tuoi ospiti dovranno infatti sapere se consentito o meno lanciare coriandoli e stelle filanti, se possibile portare spade o altri oggetti a corredo dei vestiti e se sono ammesse schiume o bombolette spray. Soprattutto queste ultime, infatti, se i bambini sono molto piccoli, potrebbero rivelarsi abbastanza pericolose, quindi, il nostro consiglio spassionato, è quello di farne a meno, anche per non rischiare sgradevoli macchie sulla tappezzeria del soggiorno!

 6 Scegli degli orari che non infastidiscono i vicini

Carnevale è una festa e, si sa, ad ogni festa che si rispetti, soprattutto se di bambini, urla e schiamazzi, per quanto limitati ed innocui, sono inevitabili. Scegli dunque un orario per la tua festa che non sia troppo a ridosso di quello del riposino pomeridiano o serale, in modo da non indispettire troppo i vicini. Se abiti in un condominio, ricorda inoltre di avvisare tutti i condomini con qualche giorno di anticipo che alla data “x” terrai una festa di Carnevale presso il tuo appartamento, chiedendo loro un minimo di tolleranza.

 7 Organizza un buffet gustoso e soprattutto gestibile

Trattandosi di una festa in maschera, i bambini saranno già abbastanza impacciati: per quello che riguarda il buffet, evita dunque di preparare panini troppo imbottiti o farciti di salse o creme. Focaccine, pizzette, bollini ripieni di prosciutto e formaggio, facili da mangiare e da gestire, sono di sicuro la scelta migliore! Stesso discorso vale anche per i dolci: opta per pasticcini e biscotti secchi monoporzione facili da trasportare e soprattutto..a prova di macchia! Da non mancare ovviamente, le classiche chiacchiere, il dolce carnevalesco per eccellenza, che potrai preparare tu stessa o acquistare al forno o in pasticceria.

 

Commenti

commenti

Condivisioni