Il latte preferito dalle mamme

10 Cose che una Mamma non ti Dirà Mai

14 Settembre 2015

  • Il Mondo dei Bimbi

Esiste un libro, si chiama Quello che le mamme non dicono, che potrebbe essere tranquillamente il capitolo della vita di ognuna di noi. L’autrice, Chiara C. Santamaria, racconta come il diventare mamma non significa rinunciare alla parte più divertente della vita. Sogni, ambizioni ed obiettivi di donna possono essere tranquillamente compatibili con l’essere mamma, basta sapersi organizzare ed armarsi di una buona dose di ironia. Perché stiamo parlando di questo romanzo?

Ci sono cose che le mamme non dicono: esiste la mamma imperfetta, la mamma felice, quella che dice parolacce ai figli. Non tutte le madri sono uguali. Spesso ci si dimentica che si è donne, si è persone e come tali si può sbagliare e soffrire. Nessuno è perfetto. E nemmeno una mamma lo è. La certezza è che sicuramente la mamma è l’unica persona che non ti tradirà mai. 

Il rapporto tra la mamma e bambini è qualcosa di unico e speciale, che si instaura al momento della nascita. E’ amore al primo sguardo, al primo abbraccio, al primo respiro. C’è, però, anche tanta paura di sbagliare, di non essere una buona madre. Le soddisfazioni sono tantissime ma le paure ci sono, è inutile negarlo.

Quali sono le 10 cose che una mamma non ti dirà mai:

1) Le mamme piangono tantissimo

2) Una mamma cederà sempre l’ultimo pezzo di torta, ma ciò non significa che non ha desideri!

3) Essere madre fa male, tanto.

4) Le mamme sono sempre spaventate.

5) Sa benissimo di non essere perfetta

6) Ti ha portato in grembo per nove mesi, non è una cosa da poco!

7) Ha l’abitudine di guardare il proprio bambino mentre dorme

8) Le si spezza il cuore veder piangere un bimbo!

9) Una mamma mette suo figlio sempre al primo posto

10) Una mamma farebbe di tutto

E quando pensi di avere tutte le risposte, la vita ti cambia tutte le domande. Charlie Brown aveva proprio ragione: quando diventi mamma il tuo mondo cambia per sempre! 🙂

Photocredit: Pixabay.it

 


COMMENTA L'ARTICOLO