Il latte preferito dalle mamme

4+1 consigli per scegliere il primo animale per il tuo bambino

15 Luglio 2015

  • Il Mondo dei Bimbi

Scegliere il primo animale per il tuo bambino è un’esperienza eccitante per l’intera famiglia.  Ecco qualche consiglio su come scegliere un nuovo amico a 4 zampe e come prepararsi al suo arrivo.

I primi quattro consigli sono dedicati a te mamma, ti saranno utili per scegliere l’animale più adatto al tuo bambino. Perché meglio avere una mappa delle cose da sapere che andare allo sbaraglio, soprattutto in una scelta così importante!

1) L’età del bambino è importante

Nella scelta di un animale domestico per il tuo bambino è fondamentale che tu tenga in conto due cose:

  • Il bambino vuole prendersene cura?
  • Il bambino è abbastanza grande da prendersene cura da solo?

Scegli quindi un animale i cui bisogni siano adatti al bimbo. Cani e gatti in generale hanno bisogno di più attenzioni e vanno curati tutti i giorni. Pesci, tartarughe, uccelli, porcellini d’india e criceti invece richiedono un impegno minimo. Se il tuo bambino ancora non è in grado di camminare, puoi però fare la scelta di prendertene tu cura e farlo crescere insieme a lui: sarà un’esperienza indimenticabile.

2) Tieni in conto il carattere dell’animale

Un animale dal carattere tranquillo è la migliore scelta per un bambino. Alcune razze hanno un temperamento più docile rispetto ad altre, sono i cosiddetti cani da compagnia. Tutti i cani sono adatti a stare con le persone, solo – che come in tutte le cose, – dipende dalle esigenze. Se stai pensando ad un cane un retriever o un beagle è un ottima scelta. Se invece preferisci un gatto, considera un americano a pelo corto, un burmese o un persiano. Ovviamente non esistono solo cani e gatti! 🙂

3) Attenzione alle allergie

Non è raro che alcune persone siano allergiche al pelo o alle piume di alcuni animali. Se in famiglia ci sono molti soggetti allergici o il tuo bimbo soffre di asma o irritazioni della pelle è bene tenga in considerazione questa cosa (come sicuramente avrai già pensato di fare) e ne parli con il tuo pediatra ed il veterinario.

4) Scegli solo animali che vengono da allevamenti o rifugi certificati

Quando scegli di portare a casa un animale scegli sempre e solo quelli provenienti da allevamenti (se scegli di comprarne uno di razza) o rifugi (se scegli di adottare uno) certificati, avrai la certezza di accogliere un animale sano.

5) Prepara il bambino

Compra dei libri specifici per la cura dell’animale che intendi prendere, assicurati che il bambino capisca le responsabilità che comporta il prendersi cura di un animale, anche dei più piccoli. La pratica è la migliore insegnante: prima di adottare un animale, porta il bimbo da amici o parenti che ne hanno uno in casa per mostrargli com’è avere un amico a 4 zampe.

E’ molto importante che il piccolo capisca un animale domestico non è un giocattolo di cui ci si può annoiare dopo qualche settimana o mese per poi non prendersene più cura. Insegnagli, inoltre, come interagire con l’animale in modo sicuro.

Questi erano i nostri cinque consigli per prepararti all’arrivo di un animale domestico. Ti aspettiamo su Bimbo&Mamma prossimamente con la guida per scegliere l’animale più adatto al tuo bambino.


COMMENTA L'ARTICOLO