Il latte preferito dalle mamme

5 consigli per essere un buon genitore

26 Agosto 2015

  • Il Mondo dei Bimbi

Essere genitore è una delle esperienze più belle della vita. D’altro canto il ruolo del genitore non è un lavoro facile. Non esistono regole e guide ufficiali per essere un buon genitore, ma questo non significa che bisogna fare tutto da soli. Ecco perciò cinque utili consigli per diventare mamme e papà sempre più bravi.

1 – Quello che fai è importante

Questa è una delle cose più importanti di cui tenere conto quando si è genitori. Le tue azioni fanno la differenza e i tuoi bambini imparano come ci si comporta da te. Perciò non reagire istintivamente, piuttosto quando succede qualcosa domandati: “Cosa voglio imparino? Facendo così lo impareranno davvero?”

2 – Prendi parte nella vita dei tuoi figli

Essere un mamma o un papà partecipe della vita del proprio bambino è un grande impegno e spesso significa ripensare alle tue priorità per togliere tempo a quello che vuoi fare per usarlo in quello di cui il tuo piccolo ha bisogno. Sii presente sia fisicamente che mentalmente

3 – Stabilisci delle regole

Se non costruisci le abitudini del tuo bambino quando è piccolo, altrimenti quando crescerà e tu non sarai lì ad aiutarlo avrà difficoltà a gestirsi da solo. Devi sempre essere in grado di rispondere a queste tre domande:

  • Dov’è il mio bambino?
  • Con chi è il mio bambino?
  • Cosa sta facendo il mio bambino?

Ma ricorda che non devi gestire continuamente la vita del tuo piccolo, anzi, quando andrà alle medie dovrai lasciare faccia da solo i compiti e prenda le sue decisioni in autonomia (sotto la tua supervisione naturalmente).

4 – Usa la giusta disciplina

Un genitore non dovrebbe colpire mai un bambino, gli sculaccioni non risolvono nulla ed insegnano solo al tuo bambino che quando non ci piace come qualcuno si comporta lo dobbiamo picchiare e tu sicuramente non vuoi questo. Esistono metodi migliori come mettere in castigo il tuo piccolo.

5 – Il rispetto chiama rispetto

Il modo migliore per ottenere rispetto dal tuo bambino e trattarlo con rispetto. Trattalo con la stessa cortesia con cui tratteresti chiunque altro ascoltando quando ti parla, parlandogli educatamente e rispettando le sue opinioni. I bambini trattano il prossimo sulla base di come vengono trattati dai loro genitori.

Questi cinque consigli sono preziosi per essere un buon genitore, ma ce ne sono tanti altri. Quali sono i tuoi?

Se quest’articolo ti è stato utile, continua a seguirci su Bimboemamma.it!

 Photocredit: Pixabay.com

 


COMMENTA L'ARTICOLO