Il latte preferito dalle mamme

5 consigli per la nanna dei bimbi

12 Settembre 2015

  • Il Mondo dei Bimbi

Non dorme, piange e non solo lui: tutti in piedi nel cuore della notte perché “lui” ha deciso di non dormire. Ecco come salvare la tua sanità mentale ed aiutare il tuo bimbo a dormire sereno.

5 consigli per la nanna del tuo piccolo

consigli per la nanna dei bimbi

1) Prova a farlo addormentare da solo

Il letto è per dormire, il divano per le coccole e le favole. Questo è il messaggio che devi far arrivare al tuo pargolo. Creare due zone separate lo aiuterà a focalizzare il passaggio tra il momento del gioco e quello della nanna. Mettilo a letto prima aspettando che si addormenti, poi, dandogli il tempo di abituarsi, allontanati finché non sarà in grado di addormentarsi da solo senza problemi. Se si abitua ad addormentarsi con te, quando si sveglierà nella notte avrà difficoltà a non trovarti lì ogni volta.

2) Osserva ed ascolta il tuo bimbo

Sbadiglia? Sembra stanco? Corri a metterlo a letto! Osserva il tuo bambino: spesso sarà lui a dirti quando è il momento in cui è davvero stanco. Fargli rispettare una routine è giusto ed importante ma andare contro i suoi naturali ritmi può essere controproducente (oltre a farti perdere davvero tanto tempo e fiato). Rispetta i suoi segnali e vedrai che troverete… un accordo sulla nanna!

3) La regolarità è fondamentale

I primi mesi della vita “notturna” di tuo figlio saranno o folli serate al club “notte in bianco” o paradisiache dormite. E’ una questione di fortuna (e di provare a seguire qualcuno dei consigli che ti diamo ogni settimana, neomamma!), si sa. Quello che non sai è che… no, l’unica cosa che può aiutarti è il tempo, il creare dei ritmi con calma ed avere tanta pazienza. Il tuo bimbo ci metterà un po’ di tempo ma riuscirà a trovare il suo equilibrio.

4) Da evitare assolutamente!

Che cosa puoi fare per favore un sonno tranquillo al tuo bambino? Evitare alcune semplicissime cose che posso infastidirlo! Cerca di creare sempre un clima rilassato in famiglia, anche se avete litigato, provate a non farlo davanti al bimbo perché gli creerà tensione durante il sonno.

Se questo articolo ti è stato utile, continua a seguirci su bimboemamma.it! 🙂


COMMENTA L'ARTICOLO