Il latte preferito dalle mamme

Animali domestici e neonati, il primo incontro

13 Luglio 2015

  • Il Mondo dei Bimbi

Il tuo piccolo è nato già da qualche giorno ed è finalmente arrivato il momento di tornare tutti insieme a casa! Ecco qualche trucchetto per “presentare” il tuo bambino al tuo compagno a 4 zampe per creare la giusta armonia in casa e vivere, per sempre, felici e contenti!

#1 Una coccola prima di entrare in casa agli amici a 4 zampe!

Quando torni a casa dopo il parto, il cane o il gatto saranno entusiasti di vederti (come sempre!) e dovrebbero avere la possibilità di salutarti e calmarsi. Appena finite le feste, il papà dovrebbe poter entrare con il piccolo. Jonathan Klein, addestratore, cinofilo  e fondatore di “I Said Sit” (uno dei centri addestramento più famosi in America), dice:

A volte la cosa migliore da fare una volta che si è tornati a casa con il bimbo, è tenere per qualche ora gli animali e il neonato separati, facendo così, l’animale potrà iniziare ad abituarsi al bambino senza poter però investigare troppo

#2 Inizia a piccoli passi, non avere fretta

All’inizio il cane dovrebbe essere tenuto al guinzaglio in posizione seduta o distesa e premiato con qualche coccola di incoraggiamento. Gradualmente il bimbo e il cane potranno entrare in confidenza solo se il cane rimane calmo ed educato. Il punto cruciale sarà l’annusata: il cane deve poter annusare, mantenendo la giusta distanza, l’odore del bimbo ed abituarsi ad esso.
Far conoscere  il neonato ed un gatto dovrebbe essere altrettanto graduale. Il metodo migliore è quello di tenere il gatto in braccio abbastanza vicino da sentire l’odore del bambino in modo si abitui (stessa tecnica utilizzata per un cane domestico). Un ottimo consiglio che si parli di un cane o di un gatto è di parlargli con tono pacato e gentile per rassicurarlo, aiuterà tutti! 🙂

#3 Rilassati e tutto andrà bene

Quando fai interagire il bambino con il tuo amico a quattro zampe non essere nervosa, non ce n’è motivo. Il gatto o il cane se ne accorgerebbero associando immediatamente il bimbo ad un qualcosa che ti crea disagio e la cosa si rifletterebbe sul loro comportamento. Fai in modo che l’ambiente sia il più rilassato possibile: un ambiente dove si trovano a loro agio e con il minor numero di persone possibile. Se il gatto o il cane si avvicinano per rassicurarti non urlargli contro: puoi avere un tono fermo, ma alzare la voce li spaventerà inutilmente. Usa un tono pacato ma sicuro ed otterrai la giusta situazione in cui tutti troveranno il loro posto, pronti a conoscersi 🙂

#4 Premia le buone maniere

Se il tuo cane o il gatto si comportano bene quando sono vicini al bambino, assicurati di dare loro il giusto riconoscimento con qualche coccola o uno snack che gli piace. Il rinforzo positivo li invoglia a comportarsi bene.

#5 Non escluderli dai giochi e dalle coccole

Gli animali domestici sono molto simili ai bambini piccoli: spesso infatti si sentono frustrati se non ricevono più le stesse attenzioni che ricevevano prima dell’arrivo del bambini. Quando puoi includi sempre il cane o il gatto in quello che fai con il bambino e cerca di ritagliarti un po’ di tempo da passare con lui, una passeggiata è il modo perfetto per far rilassare tutti!

Questo è tutto quello che devi sapere su come fare le presentazioni tra il tuo bambino e il tuo amico a quattro zampe. Aspettiamo le vostre foto insieme!

Se hai trovato questo articolo interessante, continua a seguirci su Bimbo&Mamma dove ne troverai tanti altri :)

 


COMMENTA L'ARTICOLO