Il latte preferito dalle mamme

Arrivano i bimbi ed il lavoro?

18 Ottobre 2016

  • Il Mondo dei Bimbi

I bimbi alternano sempre un po’ gli equilibri: non è facile trovare un compromesso tra maternità e lavoro. La forza di volontà può essere un’ottima alleata, ma non basta!

Le scuole superiori, l’università, il lavoro, il matrimonio ed i figli: sembra un copione scritto apposta per noi. Quando, però, viene al mondo il tuo primo bambino cosa cambia all’interno del tuo microcosmo? Tanto e (forse) tutto! Molte mamme (e, sembra strano ma vero, anche qualche papà) lasciano il proprio lavoro (ovviamente se c’è la necessità economica il discorso, purtroppo cambia, ma ne parleremo in un prossimo post!) per seguire i figli da vicino con la preoccupazione di non poter perdere niente della vita dei propri bambini. Ti sembra la scelta giusta? Cerchiamo di capirci qualcosa in più.

Una donna impegnata lavorativamente quando diventa mamma si trova spesso di fronte ad un bivio: riprendere a lavorare immediatamente e rinunciare (per modo di dire) a parte del tempo che potrebbe passare con il proprio bambino o restare a casa e fare la mamma a tempo pieno. Abbastanza ovvio ma non necessariamente è la scelta definitiva, non trovi?

Le gioie dell’essere mamma sono migliaia, infinite, ma non dimentichiamo che sei prima di tutto una donna: va bene la carriera, va bene le aspettative degli altri ma chiediti tu cosa vuoi realmente. Il tuo bambino è un nuovo, meraviglioso ed entusiasmante inizio ma non dimenticarti di te stessa, dei tuoi desideri, di quello che sogni. Lui è tutto il tuo mondo ma tu sei il suo e hai il dovere di essere felice quindi…

  • se decidi di tornare a lavoro a tempo pieno non riempirti di sensi di colpa: il rapporto con il tuo bambino merita tempo qualitativamente alto ed una mamma frustrata e nervosa perché si sente, per indole, limitata alle quattro mura domestiche, di certo non può dargliene.
  • se decidi di restare a casa ritagliati sempre del tempo per te stessa: è importante che ti senta sempre in forma e al top per dare al tuo bambino tutto quello che si merita!
  • si può sempre trovare un compromesso nella vita: se il bisogno di lavorare è forte ed il tuo bambino ha una nonna o una persona di cui ti fidi completamente che può supportarti, allora prova a limitare le ore lavorative! Sarai una super-mamma in carriera che amerà ed apprezzerà ogni attimo passato con il tuo bimbo esattamente come tutte le altre mamme.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia la tua opinione e continua a seguirci su bimbo&mamma.it! 🙂

Credits Photo: Pixabay.com


COMMENTA L'ARTICOLO