Il latte preferito dalle mamme

Come affrontare i capricci dei bambini

2 Marzo 2016

  • Essere Genitori

I capricci dei bambini sono una delle preoccupazioni più comuni per una mamma o un papà. Non sei mai del tutto sicura su cosa fare e tutto quello scalciare ed urlare può essere frustrante se non sai come reagire. Non preoccuparti, in questo articolo ti insegneremo come affrontare i capricci dei bambini e trasformarli in un’opportunità di crescita per entrambi.

I capricci dei bambini si manifestano in tanti modi: alcuni piangono, altri urlano, altri ancora trattengono il respiro. Bisogna ammetterlo, i bimbi conoscono davvero tanti modi di fare i capricci ed è per questo che prima di capire come gestire i capricci è importante capire perché i bimbi fanno i capricci.

Perché i bimbi fanno i capricci?

come affrontare i capricci dei bambini

Tutti i bimbi tra 1 e 3 anni fanno i capricci, chi più chi meno. Fanno parte del naturale processo di crescita di un bambino e sono il suo modo di comunicare quando si sente arrabbiato o frustrato. Un bimbo piccolo può fare i capricci per tanti motivi anche se i più comuni sono perché ha fame, sonno, non è a suo agio o desidera qualcosa che non riesce ad avere (un gioco, la mamma o il papà).

Il periodo in cui un bimbo fa più capricci è di solito durante il secondo anno di vita, nella fase in cui le sue capacità di comunicare si stanno ancora sviluppando ed è ancora troppo piccolo per esprimere chiaramente quando vuole qualcosa, crescendo i capricci andranno a diminuire man mano che il bimbo imparerà a comunicare.

Come evitare i capricci dei bambini

come affrontare i capricci dei bambini

Imparare a prevedere ed evitare i capricci è il modo migliore per affrontarli prima che si presentino, ecco qualche consiglio che ti aiuterà in questo compito.

Due dei motivi più comuni per cui i bimbi fanno i capricci sono la fame o il sonno come abbiamo già detto, queste due cause sono anche quelle più semplici da evitare. Assicurati di avere con te sempre uno spuntino sano e che il tuo piccolo riposi abbastanza, specialmente se dovrà stare fuori casa di sera.

Nessuno conosce il tuo piccolo meglio di te, probabilmente non hai grosse difficoltà a prevedere quali posti o situazioni potrebbero portare il bimbo a fare i capricci, quindi gioca d’anticipo e prova a parlargli di quello che succederà e cerca di rassicurarlo.

Come affrontare i capricci dei bambini

i-capricci-dei-bambini

Non tutti i capricci dei bambini possono essere prevenuti ma non per questo devi darti per vinta. Il modo migliore per affrontare i capricci dei bambini è con la dovuta calma, non devi lasciare che la tua rabbia o frustrazione prendano il sopravvento.

Il tuo compito di mamma è aiutare il tuo piccolo a calmarsi e per fare questo devi essere tu la prima ad essere calma. Devi essere un modello di comportamento e dimostrargli che arrabbiarsi e scalciare non è il modo corretto di comportarsi.

Anche se i motivi per cui i bimbi fanno i capricci sono pressoché sempre gli stessi, ogni capriccio va affrontato diversamente a seconda di cosa l’ha scatenato. A volte sarà necessario rassicurare il bimbo, altre la cosa migliore da fare è ignorare i capricci e cercare di distrarre il piccolo.

Adesso sai tutto quello che serve per capire ed affrontare i capricci dei bambini al meglio e crescere insieme. Non sempre è facile capire le ragioni dietro alcuni comportamenti di un bimbo, se hai dei dubbi non esitare a chiedere il parere dei nostri esperti!

Photocredit:
Pixabay.com
Momsmagazine.com


COMMENTA L'ARTICOLO