Il latte preferito dalle mamme

Come alleviare i dolori del travaglio: qualche consiglio per le mamme

6 Luglio 2015

  • Il Mondo dei Bimbi

Qualche giorno fa abbiamo parlato di che cos’è il travaglio ed abbiamo accennato a come affrontarlo. Le reazioni al dolore del travaglio sono differenti da donna a donna perché il parto è, comunque, un’esperienza molto personale. Possiamo però capire come affrontare il travaglio, ciò che ti porterà a dare alla luce il tuo bambino.

Il dolore che si prova durante il travaglio cambia da mamma a mamma. Questo perché ogni donna ha una soglia del dolore diversa da un’altra. Ma non solo: il dolore del travaglio, infatti, serve anche per avvertire la madre che il bambino sta arrivando ed è ora di partorire!

Quali sono i trucchi per alleviare il dolore del travaglio prima di andare in ospedale (o in clinica, dipende da dove hai scelto di partorire)? Ecco una lista veloce di consigli da prendere al volo sul come rendere più confortevole l’ambiente e come sentire meno dolore prima del parto.

#1 Luce soffusa

Una luce soffusa può avere un effetto rilassante sulla mamma: prova a socchiudere le tende ed utilizzare (ovviamente prima che cominci il travaglio) lampadine con un’intensità luminosa più bassa.

#2 Il silenzio è d’oro

E’ normale che le contrazioni siano snervanti: tutto può infastidirti. Metti bene in chiaro, prima di innervosirti, quali sono le tue esigenze a chi ti sta accanto nel momento del travaglio e poi chiedi loro di lasciarti tranquilla.

#3 Chi mi fa compagnia

Chiunque sia al tuo fianco quel giorno, per scelta o per situazione, deve saperti stare accanto. Che sia il tuo compagno, tua madre o un’amica, sapere di non essere da sola e che hai vicino delle persone che possono aiutarti ha un effetto tranquillizzante. L’aiuto fisico o puramente di sostegno sia fisicamente è d’aiuto per sopportare i fastidi del travaglio.

#4 La musica giusta

Per alcune donne la musica risulta fastidiosa, mentre altre la trovano molto utile perché le aiuta a rilassarsi: questione di punti di vista. Magari nei giorni precedenti al parto prova a mettere insieme le canzoni che ti fanno pensare al tuo bambino!

#5 Aromi (e candele)

Profumi ed odori hanno un effetto altamente rilassante sulle persone in genere. Stando bene attenta ad evitare gli odori che ti hanno infastidito nel corso della gravidanza, puoi creare un ambiente rilassante per attendere l’arrivo del tuo bambino con candele ed aroma-terapia: ti suggeriamo in particolare la lavanda, è quella più indicata per il travaglio.

Se quest’articolo ti è stato utile, continua a seguirci su Bimboemamma.it!

Credits Photo: Pixabay.com


COMMENTA L'ARTICOLO