Il latte preferito dalle mamme

Come fare un test di gravidanza

15 Aprile 2014

  • Diventare Mamma

Il test di gravidanza è uno dei momenti più attesi da ogni coppia che desidera avere un bimbo. Quando si prova a concepire, il tempo si dilata talmente tanto che le ore diventano giorni e i giorni diventano settimane. Prima di correre in farmacia o di fare scorte di stick, cerchiamo di capire come funziona il testi gravidanza e come farlo.

Tutti i test di gravidanza che si fanno a casa, e che si trovano in farmacia ma anche nei supermercati, sostanzialmente funzionano allo stesso modo: e cioè rilevano gli ormoni della gravidanza nelle urine. La striscia chimica sullo stick rileva infatti la gonadotropina corionica umana (hCG), che il corpo inizia a produrre dopo l’impianto di un embrione. Alcuni test possono anche rilevare una variazione dell’ormone H-hCG ), che inizia a essere rilasciato qualche tempo dopo la fecondazione e può essere rilevato ancora prima dell’hCG.

Il test di gravidanza: quando va fatto

come fare un test di gravidanza

Fonte: followmum.com

La domanda che spesso le donne si fanno è: quando devo fare il test di gravidanza? Anche se sono molti gli spot in cui si commercializzano test precoci, il modo migliore per sapere se sei incinta è di attendere almeno fino al primo giorno di ritardo del ciclo. Per avere risultati più accurati, è invece meglio aspettare fino a una settimana dopo il primo giorno di ritardo del ciclo.

Il momento migliore della giornata per fare il test di gravidanza è al mattino, con la prima urina. Prima di effettuarlo, leggi bene le istruzioni e assicurati che non sia scaduto: sebbene molti test indichino lo stesso procedimento, ovvero di bagnare lo stick con l’urina e poi posizionarlo su una superficie piana per un certo numero di minuti , alcuni possono richiedere di tenerlo per qualche minuto in un contenitore di urina.L’attesa è la parte più dura, dovrai lasciare il test lì e fare qualche altra cosa: il cuore batterà così forte. Se il risultato sarà negativo potrai comunque riprovarci dopo qualche giorno: magari è troppo presto.

Se è negativo dopo essere risultato positivo qualche giorno prima, potrebbe voler dire che non sia stato fatto nel modo corretto o qualcosa è successo: in questi casi meglio consultare subito un medico. Se si ottiene un risultato poco evidente, è meglio aspettare qualche giorno e riprovare. Falsi positivi sono comunque rari. Se è nettamente positivo, vuol dire che sarai mamma! Meglio iniziare il tuo percorso nel modo migliore, prenotando una visita dal tuo ginecologo e una festa per dirlo a tutte le persone a cui tieni!

Hai domande o dubbi sul test di gravidanza? Scrivi al nostro esperto sarà felice di risponderti e darti una mano 🙂
Photocredit: pixabay.com


COMMENTA L'ARTICOLO