Il latte preferito dalle mamme

Come organizzare un perfetto Baby Shower

11 Giugno 2019

  • Diventare Mamma

Anche se si tratta di una tradizione americana, negli ultimi anni si è diffusa anche da noi l’usanza di fare un party per celebrare l’arrivo di un bebè. Stiamo parlando del Baby Shower, celebrazione ideata per festeggiare la futura mamma e il suo bambino in arrivo.  Se anche tu sei una mamma in attesa e ti chiedi come organizzare un perfetto Baby Shower per te e il tuo neonato, segui i nostri consigli e, vedrai, la tua festa di nascita non potrà che essere un successo!

Individua la data e il luogo del tuo Baby Shower

La prima cosa da fare per organizzare un Baby Shower è quella di stabilire la data del party. Di norma, dato che le ultime settimane di gravidanza, fra visite ginecologiche e ultimi acquisti, sono quelle più impegnative, si preferisce fare la festa di benvenuto entro la prima metà del terzo trimestre. Chiaro quindi che quindi dovrai attivarti nella parte organizzativa del tuo Baby Shower già durante le ultime settimane del secondo trimestre!

Una volta fissata la data, occorre anche decidere  il luogo dove si terrà la celebrazione nascita. Se il numero degli inviati è piuttosto ristretto e la tua casa è grande, è senza dubbio un’idea carina e oltretutto low cost quella di svolgere il party presso la tua abitazione. Se invece hai tanti invitati e la tua casa è piccola, non ti rimane che orientarti per qualche locale oppure una sala feste nelle vicinanze.

Definisci l’elenco degli invitati

La seconda cosa da fare, quando si pianifica un Baby Shower, è individuare il numero e le persone da invitare. Per farlo, ti consigliamo di prendere carta e penna (oppure aprire un file sul tuo computer) e di scrivere nero su bianco il nome di amiche e parenti che desideri invitare. Di solito, le feste nascita sono riservate ad un pubblico femminile ma nulla esclude che la partecipazione possa anche essere estesa ad un pubblico maschile.

Una volta stabilito l’elenco degli invitati, con almeno due settimane di anticipo in modo da dare a tutti il tempo di organizzarsi, provvedi all’invio dell’invito. Dato che si tratta di un avvenimento intimo, puoi anche inviare l’invito via mail o tramite messaggio whatsapp, magari preceduto da una telefonata. Se però sei un’amante delle formalità puoi anche realizzare un biglietto di invito da inviare per posta o da recapitare tu stessa a mano.

Organizza le decorazioni

A seconda del luogo che hai scelto (al chiuso o all’aperto, la tua casa oppure una sala feste od un locale) avrai  bisogno di scegliere le decorazioni più adatte per il tuo Baby Shower. Esistono oggi in commercio numerosi festoni già pronti che possono essere usati per celebrare l’arrivo di un bambino, ma se hai tempo e fantasia è sicuramente molto più bello realizzare le tue decorazioni facendo dei lavoretti fai da te.

Oltre a palloncini e festoni colorati (di norma di colore rosa se nella pancia hai una femminuccia, celeste se invece tieni in grembo un maschietto) un’idea carina è senz’altro quella di fare decori personalizzati utilizzando delle vecchie foto che ripercorrono la tua storia personale e il legame che ti lega ad alcuni degli invitati.

Scegli il tipo di buffet che desideri offrire

Indipendentemente dall’orario in cui si terrà il tuo Baby Shower sarai ovviamente tenuta ad offrire qualcosa da mangiare e da bere ai tuoi invitati. Scegli dunque con almeno una settimana di anticipo il tipo di buffet che desideri offrire e se intendi cucinare tu i piatti da servire oppure comprare del cibo da asporto o prenotare un catering.

Il piatto che ovviamente non dovrebbe mai mancare in questo tipo di feste è la torta. Quello del dolce corrisponde, infatti, al momento clou della festa cui segue lo scambio regali.

Vista l’occasione, ti consigliamo di sbizzarrirti con un sweet table a tema in cui offrire ai tuoi ospiti confetti e caramelle colorate, cupcake e biscotti a forma di cicogna o carrozzina! Per sapere come fare, leggi anche il nostro articolo “Come allestire uno sweet table”.

Seleziona le attività da fare

Anche se si tratta di una festa per adulti, un Baby Shower riuscito prevede lo svolgimento di una serie di attività che siano da una parte in grado di intrattenere gli ospiti, dall’altra servano in qualche modo a celebrare adeguatamente l’arrivo del neonato.

Se dunque vuoi che la tua festa nascita proceda nel migliore dei modi, è preferibile selezionare prima una serie di cose da fare. Potresti ad esempio realizzare un video con le foto ricordo dei momenti più belli vissuti insieme ad alcuni degli invitati. Oppure mostrare il corredino che stai realizzando per il tuo piccolo.

Il segreto per una buona riuscita in questo caso sta nel creare un flusso divertente di attività che tenga occupati piacevolmente gli ospiti per tutta la durata della festa. Anche il momento dello scambio dei regali, che avviene di solito nella parte centrale del Baby Shower, dovrà svolgersi secondo regole ben precise in modo da dare a tutti il giusto spazio.

Prevedi un omaggio di ringraziamento finale

Per ringraziare gli ospiti della loro partecipazione e/o del dono da loro ricevuto, prepara un biglietto, una bomboniera o un piccolo regalo da consegnare loro nel momento in cui lasceranno la festa.

Tieni presente che molti degli invitati continueranno a far parte della tua vita. Molti di loro ci saranno quando il tuo bimbo nascerà e/o festeggerà il suo primo compleanno oppure il battesimo. Si tratta dunque di persone che avranno un ruolo fondamentale per il tuo piccolo, quindi è importante far sapere loro quanto credi nella loro amicizia e quanto questa sia importante per te anche ora che stai per diventare madre.


COMMENTA L'ARTICOLO