Il latte preferito dalle mamme

Come proteggere il bambino in estate

8 Luglio 2015

  • Il Mondo dei Bimbi

Non esiste per un bambino una stagione più bella dell’estate. La voglia di giocare all’aria aperta (e al mare) è tanta e rende i piccoli più entusiasti ed energici, ma il caldo non scompare per magia e fa sentire i suoi effetti. Con alcuni accorgimenti e consigli per proteggere il tuo bimbo dal caldo potrai fargli godere queste magnifiche giornate!

Durante la stagione più calda dell’anno la pelle è più esposta rispetto al resto del calendario: meno stoffa a coprirla, irritazione, sudorazione eccessiva e disidratazione sono i principali nemici della cute. Come mantenerla sana, idratata e al riparo dalle scottature? Esistono piccoli accorgimenti, sopratutto per i più piccoli, che permettono di proteggere la pelle dal sole e dalle irritazioni. Mamme, state tranquille, inutile vietare il sole ai bimbi!

1) Come evitare le scottature

I bambini in estate passano molto tempo all’aperto, chi vorrebbe rimanere chiuso in casa quando c’è il sole? Proprio per questo vanno protetti dai raggi UV. Specialmente se il tuo bimbo ha la pelle chiara una scottatura è possibile che capiti. Ecco alcuni semplici consigli per proteggerlo dal sole:

  • non farlo giocare fuori nelle ore più calde
  • i bambini al di sotto dei sei mesi andrebbero esposti con estrema moderazione al sole, solo se strettamente necessario secondo alcuni
  • usa una crema solare con fattore di protezione 30 o superiore e applicala sulla pelle del bimbo mezz’ora prima dell’esposizione al sole
  • proteggi anche le labbra del bambino con un balsamo ad alta protezione

2) Come evitare i colpi di calore

I più piccoli, con l’eccessiva calura, sono più esposti alla disidratazione (chi ha tempo per bere quando puoi giocare a nascondino e a pallone?) ed a tutti quei sintomi causati dal caldo. Ecco cosa puoi fare per proteggere il bambino dal caldo:

  • fagli bere molti liquidi prima e durante il gioco quando è fuori al sole, anche se non ha sete
  • insegna al bambino a prendere una pausa di tanto in tanto per stare all’ombra e bere, c’è tutta l’estate per giocare!
  • porta sempre con te dell’acqua fresca o un energy drink, quando fa molto caldo una piccola pausa per bere ogni 20 minuti è quello che ci vuole

Questi erano i nostri consigli su come proteggere il tuo bambino dal caldo e dalle scottature. Il resto è solo divertimento 🙂

Se quest’articolo ti è stato utile, continua a seguirci su Bimboemamma.it!

Photocredit: pixabay.com


COMMENTA L'ARTICOLO