Il latte preferito dalle mamme

La corretta alimentazione in Gravidanza

25 Luglio 2016

  • Alimentazione Bimbo e Mamma

Avere una buona alimentazione in gravidanza è fondamentale: è quello che garantisce alla mamma e al bambino una buona salute. Ma come avere una corretta alimentazione in gravidanza e soprattutto perché è importante essere seguiti dal proprio medico di base? Cerchiamo di rispondere a queste due domande con qualche suggerimento per un’alimentazione corretta e bilanciata quando si aspetta un bambino.

Insomma, è importante avere un’alimentazione sana per te e per tuo figlio perché i cibi e le bevande che assumi durante l’arco temporale della gravidanza influiscono sulla tua e sulla sua salute. Prestare attenzione a cosa mangi già anche nel periodo che precede la gravidanza – se è di quelle programmate – risulta essere molto positivo per il nascituro. Lo sapevi? Impara le 5 regole d’oro dell’alimentazione per diventare una mamma super:

Le 5 regole per l’alimentazione giusta per diventare mamme

Le domande che affollano la mente di una mamma durante i nove mesi di gravidanza sono tante ma possiamo darti una mano per quanto riguarda l’alimentazione!

Accorgimenti generali in gravidanza?

Se hai bisogno di una lista veloce e sintetica da attaccare al frigorifero per ricordarti sempre quali sono le regole per una corretta alimentazione in gravidanza allora devi leggere (e stampare) i nostri

10 consigli sull’alimentazione 

Seguire una dieta quotidiana varia e contenente il classico un po’ di tutto è il vero segreto per essere una mamma sana ed in forma. Non rinunciare al cibo, a meno che non sia il medico che ti segue a vietarlo. L’importante è non esagerare con le porzioni e con i condimenti. Non dimenticare inoltre che la regolarità nei pasti è fondamentale: fare 4-5 pasti al giorno è importante e, soprattutto, non consumarli in orari troppo strani, favoriresti soltanto i fastidi all’apparato digerente, come nausea e bruciori di stomaco.

Mangiare lentamente è un altro piccolo segreto per gustare i sapori ed evitare di ingerire l’aria, causa principale del gonfiore alimentare che affligge le donne in stato interessante. Sembra un consiglio superfluo ma è meglio ricordarti che bere (almeno) due litri di acqua al giorno è fondamentale per stare realmente bene e fornire al bambino tutto quello di cui ha bisogno.

Cosa devo e cosa non devo mangiare in gravidanza?

Abbiamo detto che è fondamentale seguire una dieta varia in gravidanza. Sono assolutamente da preferire sicuramente gli alimenti freschi che contengono, più di quelli che contengono conservanti, vitamine e minerali che servono al corretto sviluppo del feto e alla salute della mamma. Le carni magre vanno consumate con moderazione e ben cotte. Il pesce, invece, ha grande spazio nella dieta di una donna in gravidanza: merluzzo e sogliola, trota, dentice ed orata sono leggeri e sono importanti per l’apporto di omega 3 e fosforo. Latte e yogurt vanno preferiti magri. Sì anche agli altri latticini e formaggi leggeri ma sempre da consumare con moderazione. Verdura e frutta di stagione, poi, sempre ben lavata, va consumata in piccole porzioni quotidianamente. Ti segnaliamo anche la nostra guida completa a cosa mangiare in gravidanza:

Cosa mangiare durante la Gravidanza

Ci sono anche alimenti e pratiche da evitare durante la gravidanza. Per esempio, limitare al minimo il consumo di tè e caffè perché la teina e la caffeina, attraversando la placenta e arrivando direttamente a contatto con il feto, possono provocare fastidi al metabolismo. Un altro alimento di cui tenere a bada il consumo è il sale perché aumenta il rischio di malattie cardiovascolari. Preferisci sempre quello iodato, perché il feto richiede grandi quantità di iodio per il suo sviluppo. Bollino rosso in gravidanza lo merita sicuramente l’alcool!


COMMENTA L'ARTICOLO