Il latte preferito dalle mamme

Cose che possono ferire l’autostima di un bambino

26 Febbraio 2016

  • Guida al Bambino

L’autostima di un bambino come altri aspetti del carattere si forma sin da piccoli e matura con il tempo. Vorresti che i tuoi figli crescano sicuri delle proprie capacità ed in grado di affrontare al meglio la vita e, giorno dopo giorno ce la metti tutta per insegnargli ad essere forti. A volte però i gesti con cui cerchiamo di aiutare i nostri bimbi non fanno altro che ferire la loro autostima. Scopri quali sono e come evitarli.

L’autostima permette al bambino di sentirsi all’altezza delle sfide che la vita gli mette davanti. Essere un genitore iperprotettivo insieme a gesti apparentemente innocui può incidere negativamente sulla sua autostima. Continua a leggere e scoprirai quali sono le frasi e le azioni che possono ferire l’autostima di un bimbo.

Puntare alla perfezione

Gli errori ed i risultati non brillanti a scuola, nelle attività sportive o a casa non solo sono normali, ma sono necessari. Sbagliare insegna al bimbo che non tutto è perduto e che esistono altri modi di raggiungere un obiettivo.

Come mamma la tua attenzione deve essere orientata a premiare il piccolo non in base ai risultati, ma in base all’impegno che mette nel tentativo di raggiungerli. Piuttosto che creare delle aspettative troppo altre, crea un clima di serenità in cui sia i traguardi che gli errori sono ben accetti.

Premiare troppo

Il premiare eccessivamente un traguardo ha lo stesso effetto del aspettarsi troppo. Per questo, anche in questo caso, è più importante premiare la determinazione nel cercare di affrontare gli ostacoli piuttosto che il risultato finale.

Fa’ che i tuoi complimenti siano meritati e costruttivi. Sentirti dire che il suo disegno ti piace sicuramente per lui significa molto. Ma il tuo compito di mamma non è solo farlo contento, ma insegnargli a migliorarsi e ad accettare le critiche e quindi una frase come “Che bello il tuo disegno! Hai disegnato l’albero molto bene” ha un valore inestimabile.

Non tenere conto dei sentimenti

Adulti e bambini non vedono le cose alla stessa maniera, spesso ce lo dimentichiamo. Loro sono piccoli e sensibili, in un mondo ancora tutto da scoprire. Tu invece sei grande e molte cose hai imparato ad affrontarle già da tempo. Per questo potrebbe sembrarti che il bimbo prenda troppo sul serio cose che a te sembrano sciocchezze.

Quando ti trovi davanti alle emozioni dei più piccoli e alle loro reazioni dovresti provare a guardarle dal loro punto di vista ed evitare frasi come “Non ci pensare, non è importante” o “Passerà sicuramente e tutto si aggiusterà” che dal tuo punto di vista li aiutano a passare su alcune cose. Dimostrargli empatia quando necessario, capire le loro emozioni e insegnargli a calmarsi è una parte fondamentale dell’essere genitore.

Adesso che hai imparato quali sono i gesti e le frasi che possono ferire il tuo piccolo potrai evitarli in futuro e continuare a diventare un genitore migliore giorno dopo giorno come stai già facendo.

Photocredit: pixabay.com


COMMENTA L'ARTICOLO