Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Marcella Maria

Salve. Sono una ragazza di 20 anni e il nono giorno del ciclo ho avuto un rapporto inizialmente protetto. Ad un certo punto il preservativo si è sfilato (non sappiamo bene quando). Abbiamo immediatamente interrotto il rapporto e lui era ancora abbastanza lontano dalla eiaculazione. Sono riuscita a togliere il preservativo abbastanza facilmente e per fortuna era ancora dritto e non troppo accartocciato. Per paura il giorno dopo (22 ore) ho preso Ellaone. Quello stesso giorno mi è partita la secrezione di muco che solitamente ho i giorni dell’ovulazione che mi è continuata anche il giorno dopo. (Ho paura non abbia fatto effetto). Da quando l’ho assunta ho sempre senso di nausea e dolori al basso ventre oltre che senso di gonfiore e continue perdite bianche. Dopo una settimana mi ritrovo con il seno molto gonfio e parte degli altri sintomi leggermente minori. Premetto che ho un ciclo che solitamente varia dai 25 ai 27 giorni. Crede che posso stare tranquilla?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

tutti i disturbi sono dovuto all’assunzione della pillola del giorno dopo che secondo me non andava presa.

La saluto cordialmente

Invia una domanda