Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unità Operativa presso l’UOSD di Diabetologia Pediatrica dell’A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sarò lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

alexia72

AIUTO……mi serve un consiglio. Mi è arrivata la temutissima lettera che mi “invita” a vaccinare Antonio (mio figlio di tre mesi ). Io e mio marito nonostante siamo terrorizzati abbiamo deciso di farglielo fare. ….. ma dato che tre mesi mi sembrano veramente pochi (nel resto d’Europa vengono fatti più tardi)abbiamo pensando rimandarlo di uno/due mesi
… quando il piccolo sara piu “grandicellio””e forte. Lei che mi dice? È meglio ritardato un pò?

L’ESPERTO RISPONDE…

Carissima Mamma, capisco le sue preoccupazioni ma può assolutamente fidarsi degli attuali vaccini che proteggeranno il piccolo Antonio già nel primo anno di vita (dove prima dei vaccini la mortalità era altissima). Per questo motivo vengono fatti già nei primi mesi di vita! I calendari vaccinali Europei sono molto simili e anche "uno o due mesi" non cambiano la sostanza delle cose. Non pensi a questa risposta come a qualcosa di formale. Credo come medico e come sperimentatore clinico nei benefici delle vaccinazioni e non ho fatto mancare a me e alla mia famiglia questo tipo di protezione. Tanti Cari Saluti.

Invia una domanda