Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

francesca

Allora.. io ho avuto un rapporto a rischio il 31 maggio dopo 12 ore ho preso la pillola e ho fatto due test di gravidanza risultati negativi. Però la sfortuna ha voluto che il 4 di giugno si rompesse il profilattico.. non ho preso la pillola del giorno dopo un‘altra volta. Il problema é il seguente: ho delle perdite abbondanti di sangue dal 6 giugno e oggi 8 giugno ancora ci sono.. ma sono mestruazioni ( che sarebbero dovute venire il 3 di giugno, ma ho un ciclo irregolare) oppure potrebbero essere perdite dovute alla pillola? é possibile che dal 1 giugno che ho preso la pillola e non ha mai dato effetti collaterali possa manifestare ora le perdite? Aspetto una risposta.. grazie in anticipo.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima SIg.ra

spero di aver compreso bene la sua domanda. La pillola del giorno dopo può modificare le caratteristiche del suo ciclo. Le perdite che lei ha sono sicuramente mestruazioni. Ma le dico anche una cosa i due test che ha fatto non hanno significato perchè il test diventa positivo dopo 14 giorni dal rapporto quindi nel suo caso sarebbe diventato positivo il giorno 14 giugno.

Spero di aver chiarito le idee e la saluto cordialmente.

Invia una domanda