Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

eleonora

Buongiorno dottore!
Ho bisogno urgentemente di un consiglio/rassicurazioni, perchè sono abbastanza preoccupata.
Ho 21 anni e una settimana fa ho iniziato a prendere la pillola novadien, prescrittami dal ginecologo sia come contraccettivo che come cura per l’acne. Si trattava del primo contraccettivo ormonale da me assunto. Dopo un paio di giorni dalla sua assunzione, ho iniziato ad avere ansia, respiro corto e sensazione di peso sul petto. Il tutto è sfociato la mattina del quinto giorno di assunzione, quando ho avuto come un collasso: testa che girava e confusione, ansia, respiro corto, peso al petto, gambe che cedevano, tremori, sudavo freddo e formicolii/pressione agli arti. Dopo essermi ripresa ho contattato subito il ginecologo che mi ha detto di smettere di assumere la pillola… e così ho fatto.
Oggi (è passato un giorno) mi sento un po’ meglio, ma ho sempre ansia, fiato corto, fastidio ai polmoni e molta debolezza. Sia medico che ginecologo mi hanno consigliato di aspettare qualche giorno per vedere come va…
Ma è possibile che 4 giorni di pillola mi abbiano provocato tutto ciò?! Possono davvero essere tutti sintomi legati alla pillola? Quali esami potrei fare per stare più tranquilla…?
Grazie mille

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

purtroppo questi disturbi possono presentarsi all’assunzione della pillola anche se in casi molto limitati. Va atteso almeno una decina di giorni e capire se cambiare contraccettivo oppure riprovare con la stessa pillola. deve affidarsi allo specialista che la deve guidare in questo momento.

La saluto cordialmente

Invia una domanda