Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

eliana

Buonasera, vorrei farle una domanda.. Ho paura di essere incinta. Io é il mio ragazzo utilizziamo il metodo del coito interrotto, so che non é sicuro ma non ho mai avuto problemi fino ad oggi. Il penultimo rapporto e‘ stato 3 settimane fa dove l abbiamo fatto 3 volte di fila, subito tornata a casa mi sono accorta di avere dolori tipici da cistite.. àˆ dato che sono un tipo soggetto a cistite il mio medico mi prescrisse un antibiodico (il levoxacin per la precisione) da utilizzare ogni volta io accusassi i primi sintomi per 5 giorni, che iniziai a prendere la mattina dopo la comparsa dei dolori.. Nello stesso periodo in cui ho preso l‘antibiodico ho avuto delle perdite di colore quasi marrone che sono finite pi๠o meno i giorni seguenti alla fine del periodo di antibiodico. Il 30 mi sarebbero dovute venire le mestruazioni ma fino ad oggi ancora nulla, premetto che 5 giorni fa l ho rifatto con il mio ragazzo, non so se questo possa influenzare il ritardo delle mestruazioni

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

moltissime possono essere le cause del ritardo mestruale ed una di queste è la gravidanza. Per escluderla l‘unico sistema è quello di fare un test. Farmaci, stress, cambio di clima possono influenzare il ritmo del ciclo e per stabilire la causa bisogna approfondire le indagini mediante ecografia pelvica.

La saluto cordialmente

Invia una domanda