Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

olga

buongiorno dottoressa,
mi scuso se le invio la mia richiesta d’aiuto in questo modo, ma ho un urgente bisogno di un suo consiglio medico. le vorrei spiegare la mia situazione e ottenere un suo parere medico. grazie in anticipo.

sto con un ragazzo da 3 mesi e mezzo e ogni volta che abbiamo avuto dei rapporti, sono sempre stati protetti con il preservativo. premesso che il mio ciclo non è sempre stabile, (prima capitava che saltasse o tardasse ad arrivare, anche quando non avevo rapporti), in tre mesi devo dire che era mensilmente regolare (Marzo dal 16 al 20; Aprile dal giorno 14 al 18 e Maggio dal 10 al 14) ed ero abbastanza tranquilla.

il 12 e il 14 maggio, malgrado avessi il ciclo, ho avuto due rapporti protetti e fin qua nessun problema critico; fino al giorno 1/06, quando durante il nostro rapporto (sempre protetto) il mio ragazzo ha visto che il preservativo mi era rimasto dentro …
in seguito abbiamo avuto altri due rapporti protetti (06/06 e 11/06), ma il ciclo ancora non mi è venuto e io ho paura che ci sia il rischio di una gravidanza. mi dica per favore se ciò sia possibile o meno.

….

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima se c'è stato contatto fra seme e vagina, il rischio di gravidanza c'è. Se c'è un effettivo ritardo si tolga il dubbio facendo un test sulle urine. La saluto cordialmente

Invia una domanda