Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unità Operativa presso l’UOSD di Diabetologia Pediatrica dell’A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sarò lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

luca

Buongiorno, da alcuni mesi, la nostra bambina di quasi 3 anni sembra accusare una reazione allergica alla puntura delle zanzare. Sappiamo per certo che si tratta di questo fastidiosissimo (e inutile) insetto, e constatiamo ogni volta (dal almeno 2 o 3 mesi, per fortuna questo non accadeva in estate quando le punture erano molto più frequenti) che nella zona della puntura e anche un po’ oltre si sviluppa un gonfiore preoccupante (ad esempio sulle mani), che causa molto prurito e, a sentire la piccola, anche dolore. Il nostro pediatra ci ha consigliato l’utilizzo della crema Fucicort 20 mg sicuramente efficace, ma cortisonica e antibiotica. Se l’utilizzo del prodotto in questa fase dell’anno è abbastanza raro, siamo piuttosto preoccupati per quello che succederà la prossima estate, dover trattare infatti le frequentissime punture che inevitabilmente subirà con un prodotto così aggressivo ci spaventa alquanto. Esiste qualcosa di altrettanto efficace e più a misura di bambino? E, un’ultima domanda, queste forme di allergia sono da ritenersi durevoli oppure c’è la possibilità che spariscano con l’età? Grazie mille.

L’ESPERTO RISPONDE…

Carissimo papà, durante la prossima estate la piccola deve usare prodotti anti zanzare (magari naturali tipo citronella). Se nonostante le zanzariere e la citronella (ma anche creme idratanti post esposizione al sole anti zanzare) continuassero i problemi si può decider di utilizzare tutte le sere un antistaminico. Infine di solito queste reazioni locali a punture d'insetto migliorano crescendo andando verso una naturale riduzione dei sintomi. Saluti

Invia una domanda