Il latte preferito dalle mamme

Anna D'Addio

Ostetrica

Sono un’ostetrica, laureata nel 2004 alla scuola di Ostetricia di Caserta con tesi sulla distocia di spalla. Ho partecipato al corso di acquaticità in gravidanza e insegno ginnastica e rilassamento in acqua. Ho lavorato in sala parto presso varie struttura sanitarie a Napoli e Caserta. Sono lieta di rispondere a domande legate al parto, al delicato periodo del dopo-parto e all’allattamento.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

valeria

Buongiorno dott.ssa, la mia bambina ha 6 mesi e ha diversi disturbi..Innanzitutto ha sempre sofferto di colichette e sembra che ne soffra ancora, nonostante i 6 mesi: di notte si lamenta con pianti anche inconsolabili e quando la prendo in braccio tira le gambe e si allunga tutta all‘indietro. Mi sembra che voglia scaricarsi di aria e non ce la fa. Fa la cacca ogni 2/3 giorni e spesso la fa un pò dura… oggi, per esempio l‘ha fatta durissima e ha pianto per il male. La alimento con latte artificiale (ora sto finendo il neolatte 1 e poi inizierò col 2); a pranzo la pappa con brodo di carote e patate.. da oggi ho iniziato ad aggiungere zucchine (frullate nella pappa) e col pasto della mattina la attacco al seno. Ho iniziato, sotto indicazione della pediatra, a introdurre latte artificiale già  dal 5 mese perché pensavamo che non ne avessi abbastanza del mio..(la bambina, soprattutto col pasto serale, si attaccava e staccava di continuo dal seno ed era nervosa e piangeva). Poi abbiamo capito che c‘era anche un altro problema: il reflusso.Ora lo stiamo curando da 11 giorni con Ranidil e Gastrotuss e sembra che piccoli miglioramenti li abbia: non ha quasi mai rigurgitato molto, a parte quando si infila le mani in bocca, però faceva 1000 ruttini e quando la corricavo si svegliava piangendo dopo 15/20min perché le tornava su la pappa. Ora sembra che non succeda pi๠cosଠspesso, ma secondo me fa ancora molta fatica a liberarsi di aria (sia da bocca che da sederino)..e comunque di notte si "sveglia" ogni ora piangendo. E‘ un quadro generale dei suoi comportamenti perché spesso non capisco pi๠se piange per un motivo o per l‘altro!

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Sig.ra

mi scuso per il ritardo nella risposta. Deve sapere che l‘allattamento mette spesso un po di ansia alle mamme e da quello che mi racconta lei riesce benissimo a ricoprire questo ruolo. Spesso i nostri piccolili sentono molto anche le nostre preoccupazioni che non potendo esternare con le parole, si tramutano in comportamenti atipici. Lei non sta facendo niente di sbagliato e la terapia che le ha consigliato il suo pediatra è perfetta. Tanto amore e pazienza riescono a risolvere tutto.

Capisco che a volte ci sembra di impazzire ma, come spesso ripeto, il mestiere di genitore è il più difficile del mondo.

 

in bocca al lupo.

Invia una domanda