Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

cristina

Buongiorno dottore, ho 21 anni e scrivo a lei perché avrei bisogno di un suo parere dal momento che la mia ginecologa é in ferie e per il momento non posso contattarla. Le espongo il mio problema: ho fatto uso della pillola Microgynon per pi๠di un anno. Lo scorso giugno ho preso appuntamento dalla ginecolga per una visita e soprattutto perché dalle analisi di controllo é risultato il valore del d−dimero piuttosto alto. La ginecolga mi ha cosଠsospeso la pillola per poter eseguire esami sulla proteina s e sulla trombofilia, mi ha inoltre detto che era inutile assumere la pillola Microgynon poiché era vecchia e con un dosaggio ormonale alto (inutile dal momento che la devo assumere solo a scopo contraccettivo). Mi ha quindi eseguito il pap test e un‘ecografia interna non riscontrando nessun problema né alle ovaie né all‘utero. Mi ha poi detto che se il valore degli esami prescritti fosse stato nella norma avrei potuto iniziare ad essumere Yasmin dal prossimo ciclo. Il pap test é risultato non analizzabile per un‘infiammazione in corso che ho curato con Meclon lavanda e Meclon crema vaginale su consiglio della mia ginecologa solo che non sono pi๠potuta andare a ripetere il pap test per una serie di motivi. Avevo iniziato l‘ultimo blister il 21 giugno che ho poi interrotto il 25 giugno (stesso giorno della visita) su consiglio della mia ginecologa per poter effettuare queste analisi. Ho avuto l‘ultimo ciclo indotto il 28 giugno dovuto alla sospensione della pillola. Attendevo il ciclo per il 26 luglio ma non si é presentato. Da quando ho sospeso la pillola non ho avuto mai nessun rapporto con il mio fidanzato proprio perché non ero tranquilla della situazione. L‘unico rapporto é avvenuto il 31 luglio con una penetrazione senza preservativo di 5 − 6 secondi poi ho voluto interrompere per paura. Non é avvenuta nessuna eiaculazione né interna né esterna. Con il fatto che il ciclo non arrivava ho deciso di eseguire due test di gravidanza clearblue digital uno il 6 agosto, l‘altro il 18 agosto entrambi con esito "non incinta". Posso essere sicura di escludere una gravidanza? Come mai il ciclo ancora non arriva? Il 20 ho avuto uno strano episodio: asciugandomi ho notato sulla carta igienica come del muco trasparente con all‘interno delle striature di sangue rosso vivo. Ho pensato che mi fosse arrivato il ciclo ma allo stesso tempo non ne ero molto convinta dal momento che non si é mai presentato in questo modo, poi infatti pi๠niente nessun tipo di perdita. Ieri episodio analogo solo che ero proprio convinta che fosse arrivata la mestruazione: perdita marroncina con filamento marroncino. Poi di nuovo ninete. Sono preoccupata non so cosa pensare. Ultima precisazione: prima della pillola non ho mai avuto un ciclo molto regolare: a volte tardava di 4 − 5 giorni come pure 10 − 15 giorni. Che cosa ne pensa di questa situazione? Scusi per il disturbo, spero di essere stata abbastanza chiara. Buona giornata

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima SIg.ra

possiamo escludere tranquillamente la gravidanza. I test che lei ha fatto sono estremamente sensibili. Quando si sospende la pillola il ciclo ritorna nelle modalità precedenti all‘uso della pillola e se lei aveva il ciclo in ritardo adesso si prenseterà in ritardo.

Spesso ci vuole qualche mese perchè il suo "orologio biologico" cominci a funzionare.

Pertanto aspetti ancora e se il ritardo dovesse prolungarsi molto rifaccia un‘ecografia pelvica di controllo.

La saluto cordialmente.

Invia una domanda