Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unità Operativa presso l’UOSD di Diabetologia Pediatrica dell’A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sarò lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

michela

Buongiorno dottore in riferimento alla sua risposta del 13/07/2016 le volevo dire che sono stata a controllo dal pediatra il piccolo ha perso altri 100 gr. Non so più che fare, mi è venuta una crisi di pianto il pediatra ha detto che non mi debbo preoccupare che è normale che dopo una gastroenterite si perdono dei grammi, ma sono tanti in una settimana questo piccolo ha perso quasi 300 gr, lui ha detto che il piccolo sta bene e che se voglio lui me lo mette per iscritto che il piccolo è sano, io non lo so mi sento confusa un neonato di 11 ,mesi che invece di crescere decresce, adesso pesa 8,900Kg , io ho chiesto se era necessario fare dei prelievi il dottore si è arrabbiato dicendomi che non era necessario e che poi perché traumatizzare un neonato se non c’è bisogno, poi arrabbiato mi ha anche detto che se volevo lui lo ricovera me lo rivoltava come un calzino ma che alla fine non si trovava niente perché per lui il piccolo è sano, scusi questo sfogo ma io non so cosa fare sono esaurita al massimo, con un neonato che non va avanti, le voglio ricordare tutte le sue misure peso 8,900 altezza 77 cm, cranio 43 cm, nato di 3,180 con il calo uscito dalla clinica 2.980kg.Poi le volevo dire un’altra cosa ieri dopo che siamo ritornati dal pediatra dopo mangiato ha vomitato un boccone , non capitava da quando nel marzo del 2016 ha avuto il rotavirus ed era stato ricoverato in ospedale per una settimana quindi si figuri io come devo stare tensione al massimo grazie e mi perdonimessaggio

L’ESPERTO RISPONDE…

Carissima Mamma, sono convinto che il pediatra curante che conosce il piccolo da sempre abbia le sue buone ragioni per non essere preoccupato. I parametri di crescita sono nella norma ma conta molto il canale di crescita 8che conosce il pediatra curante) più che una singola valutazione puntiforme. Cari Saluti

Invia una domanda