Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

gabriele

Buongiorno Dottore, le scrivo in quanto in qualita di uomo vorrei capire alcune cose. mia moglie è incinta di 6+1 questo al 22 dicembre, l’embrione misura 1.33 cm e il primo gennaio dobbiamo andare a fare un altra visita x sentire il battito, in quanto al momento non era possibile perche presto ci ha detto il ns ginecologo. quello che le chiedoi è questo: nei giorni del 24/12 ( forse x lo stress x i preparativi o non so per cosa) si sono verificate, pulendosi con la carta igenica in bagno piccole striature rosa a volte a volte marroncine ma MAI ROSSO VIVO E ABBONDANTE. sono dovute a cosa? nella giornata dell 26 l’ho tenuta a riposo e ha avuto una macchiolina rosa sempre leggera, il 27 nulla e oggi al momento niente. il 27 per scrupolo ho fatto un altro test e mi ha dato esito positivo. vorrei tranquillizzarmi perche aspettare il 1 gennaio mi diventa un incubo. attendo sue con ansia. Il ns ginecologo ha detto di preoccuparsi solo se sono rosso e abbondanti.
attendo sue.graziemessaggio

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissimo l'unico sistema per tranquillizzarsi, è quello di sottoporsi ad un'ecografia pelvica. Nel periodo iniziale della gravidanza molto frequentemente si verificano perdite ematiche che sono dovute a piccoli scollamenti del tessuto placentare (che in questo periodo si chiama corionfrondosum) in quanto l'utero sta crescendo molto rapidamente. Anche io sono d'accordo con il suo ginecologo, il dato non è preoccupante e vedrà che al prossimo controllo tutto andrà per il meglio. La saluto cordialmente

Invia una domanda