Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

daniela

buongiorno dottore, sono alla 28 settimana di gravidanza. lunedi ho misurato la pressione ed era 158/72. il giorno dopo era 142/74. mi sono quindi recata al pronto soccorso, e la misurazione risultava normale 120/70, e mi hanno detto di tornare lଠnel caso in cui fosse stata superiore a 140/90. oggi la mia pressione é 147/75. le preciso che non ho mai sofferto di pressione alta, ed anche in gravidanza la misurazione era intorno ai 70/120. come devo interpretare questi sbalzi? come mai sale solo la massima, mentre la minima resta pi๠o meno stabile? ringrazio in anticipo per la risposta

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

la minima per fortuna non sale e quindi significa che non ci troviamo davanti ad una problematica di ipertensione gravidica. Le confermo che bisogna cominciare a preoccuparsi quando la minima raggiunge i 90 mmHg.

La saluto cordialmente

Invia una domanda