Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

rossana

buongiorno dottore,spero possa darmi un consiglio.sono alla 34 settimana di gravidanza e da circa 1 mese soffro di gonfiori su gambe e piedi tanto che a volte mi fanno anche male.20 giorni fa il mio ginecologo mi ha fatto fare le analisi per la gestosi che però sono risultate negative. inoltre 2 giorni fa avevo qualche piccolo doloretto simile a contrazione e nn sentendo muovere x tutta la giornata il mio bambino sono andata dal ginecologo che mi ha fatto un tracciato evidenziando il battito cardiaco del bambino.mi ha tranquillizzata e mandata a casa senza fare ulteriori esami.io,però,nn sono tranquilla.ancora ho questi gonfiori e nn sento + il mio bambino muoversi come prima.basterà  il solo tracciato a escludere eventuali problemi?cosa devo fare?rivolgermi ad un altro dottore? la ringrazio cordiali saluti

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Sig.ra

se le analisi sono regolari e non vi è presenza di albumina nelle urine può stare tranquilla. Le gambe possono essere gonfie anche per un problema di ritenzione idrica e da un‘insufficienza venosa

Il bambino lo sente di meno perchè probabilmente sta cominciando a scendere nello scavo pelvico e questo causa movimenti più dolorosi ma più distanziati nel tempo.

Il tracciato da delle indicazioni sullo stato del benessere fetale nel momento in cui viene eseguito ma non da indicazioni sullo stato della placenta che viene invece rilevato dall‘ecografia con l‘esame doppler.

La saluto cordialmente.

Invia una domanda