Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

chiara

Buongiorno, le scrivo per 2 quesiti. Prendo Klaira da un anno e mezzo. Ieri sera ho mangiato un sorbetto al pompelmo circa un‘ora dopo l‘assunzione di klaira e dato che ci sono dati contrastanti riguardi l‘innalzamento dei livelli di dienogest in seguito all‘ingestione di questo frutto le chiedo se l‘efficacia contraccettiva é compromessa. In secondo luogo, ho fatto uso di claritromicina dal 24 al 30 giugno per un‘operazione dentistica. Dentista e farmacista mi hanno detto che non ci sarebbero stati problemi circa le interazioni. Il 3 luglio, come previsto, sono comparse le mestruazioni e fino a ieri (9 luglio, quando ho avuto un rapporto non protetto) mi son astenuta da rapporti non protetti (come su consiglio della farmacista che aveva detto di stare attenta per almeno 10 giorni dopo la fine dell‘antibiotico). Anche in questa seconda situazione l‘efficacia é mantenuta o potrebbero esserci problemi? La ringrazio

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

ha fatto tutto in maniera corretta e la protezione anticoncezionale è garantita.

stia tranquilla.

la saluto cordialmente

Invia una domanda