Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

claudia

buongiorno, sono alla 23esima settimana di gravidanza e da un paio di giorni sento molto bene i movimenti del bambino, tanto che la pancia, quando sono sdraiata, pare muoversi da sola; ma solo per pochi istanti e non tutte le volte che mi sdraio. purtroppo negli uiltimi giorni due ragazze del mio paese hanno avuto un problema, una a 5 giorni dalla data presunta di parto e una a 22settimane, hanno sentito muoversi molto il bimbo, poi pi๠nulla. sono andate al pronto soccorso e hanno avuto la brutta notizia che il bambino si é soffocato con il cordone ombelicale ed é morto. due casi del genere mi hanno messo un pò di ansia e volevo chiederle, se il bambino si soffaca con il cordone ombelicale e muore, oltre all‘assenza di movimenti, ci sono altri sintomi? se mi dovesse capitare, mi accorgerei solo perché non lo sento pi๠muoversi o stare male(nausea, perdite… )? grazie molte per la sua risposta.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Sig.ra

il cordone ombelicale è una struttura flessibile e raramente può soffocare il bambino. Non si deve preoccupare se il bimbo è particolarmente vivace; sta imparando ad esplorare il mondo all‘interno dell‘utero. E‘ l‘assenza del movimento che è l‘unico segno che qualcosa non va. Lo so che spesso è difficile tenere a bada la propria ansia e che spesso in gravidanza si è portati ad ascoltare solo le notizie negative che sono capitate alle altre donne ma ogni gravidanza ha una storia diversa da tutte le altre. Provi a interagine con il suo bimbo, ascoltando la musica insieme, raccondando delle storie etc in modo da capire quello che cerca di comunicarle e tenga presente che voi donne avete mun dono più unico che raro : l‘intuizione.

La saluto e mi faccia sapere.

Invia una domanda