Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Utente Utente

Buonasera , vi contatto in seguito per dei dubbi riguardante la mia situazione . Premetto che mi era venuto il ciclo il 21 aprile . Giorno 8 maggio ho avuto un rapporto con coito interrotto ,il mio ragazzo non è riuscito a capire se ha eiaculauo o meno anche se lui dice di no . Per sicurezza dopo circa un ‘ ora e mezza ho assunto Norlevo . Dopo 8 giorni precisi ho avuto perdite ematiche (in anticipo rispetto al ciclo che sarebbe dovuto venirmi dopo 5 giorni ) il primo giorno marroni, il secondo abbondanti rosse , nei giorno seguenti è stato scarso ma è durato comunque 6 giorni . Oggi alla fine di questo presunto ciclo ho dolori al seno e alle ovaie . Volevo chiedere ma queste perdite che ho avuto è stato ciclo anticipato di 5 giorni ? O effetto pillola ?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

tutti i disturbi che mi ha scritto sono dovuti all’assunzione della pillola che contiene una quantità alta di progesterone. Stia serena tutto si sitemerà con il tempo. Pensi comunque ad una contraccezione più regolare in modo da vivere con serenità la sua sessualità.
La saluto cordialmente

Invia una domanda