Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Bianca Canonico

Buongiorno dottore, le scrivo per avere un suo parere su una situazione che purtroppo non mi fa stare più serena e soprattutto lucida, forse per i sensi di colpa… U. M 31 10 cicli regolari 28_29gg.. Rapporto extraconiugale il 5nov(5-6ggdi ciclo) protetto con preservativo da inizio a fine e controllato la sua integrità al termine(gonfiandolo) il 9,10, 12 16 rapporti completi e non protetti in cerca di gravidanza. Prima eco a 6sett.e 2gg (7sett)crl 4.2 (quindi anche un gg indietro secondo l eco rispetto all ovulazione) mentre quelle successive a 10 sett risultava 3 gg avanti e così anche a 13… Mai superata la settimana xo quindi mai ridatata! Io sono sicura di essere stata scrupolosa e attenta nel rapporto del 5 ma ne ho lette tante in rete di preservativi non funzionanti.. Anche se l ho controllato personalmente… C è davvero questa probabilità nonostante il periodo nn fertile, il ciclo regolare, la 1eco corrispondente e soprattutto il rapporto protetto? La prego di non giudicarmi, è stato un errore e le assicuro ne sto pagando le conseguenze!

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

innanzittuo nessun senso di colpa. La gravidanza è datata perfettamente e il rapporto fecondante è quello del 12 molto distante dal 5.Si rilassi e si goda la gravidanza senza pensarci più.

La saluto cordialmente

Invia una domanda