Il latte preferito dalle mamme

Anna D'Addio

Ostetrica

Sono un’ostetrica, laureata nel 2004 alla scuola di Ostetricia di Caserta con tesi sulla distocia di spalla. Ho partecipato al corso di acquaticità in gravidanza e insegno ginnastica e rilassamento in acqua. Ho lavorato in sala parto presso varie struttura sanitarie a Napoli e Caserta. Sono lieta di rispondere a domande legate al parto, al delicato periodo del dopo-parto e all’allattamento.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Laura Guiotto

Salve, le scrivo perchè è da molto che sono preoccupata, se può darmi un parere gliene sarei davvero grata.
…… Pensa che il dolore andrà a diminuire con il tempo e facendo più esperienza? O ha qualche consiglio da darmi? La ringrazio infinitamente se risponderà, e confido in una risposta onesta, perfavore se non è ciò che pensa realmente non mi dica ciò che vorrei sentirmi dire giusto per tranquillizzarmi, buona serata

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

per prima cosa bisogna distinguere se il dolore che lei prova durante il rapporto è legato ad un problema fisico oppure psicologico. Bisogna sottoporsi ad una visita ginecologica e capire se è tutto ok. Se non si trova un problema fisico, va affrontato il problema emotivo cercando di eliminare le cause dello stress che causano uno spasmo dei muscoli pelvici e provocano dolore durante il rapporto.

Come consiglio mi permetto di dire che deve cominciare a conoscere bene il suo corpo anche insieme al suo compagno, deve imparare a gestire la sua sessualità. Il sesso è conoscenza e credo sia arrivato il momento di conoscersi.

La saluto cordialmente

Invia una domanda