Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

marica

Dott. durante le visite ecografiche per gravidanza, il mio ginecologo, mi ha constatato un mioma al di fuori dell‘utero di 6,5 cm: Ho partorito da poco 1 mese e 17 giorni ancora non ho fatto un ecografia per constatare se il mioma si é ridotto, dovrò farla a breve. Mi può dire se dopo il parto c‘é una possibilità  che il mioma si possa ridurre?o addirittura elimare?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Sig.ra

il mioma tenderà a diminuire di volume dopo sei mesi dal parto; ovviamente non potrà scomparire ma essendo completamente esterno non le darà noia. Dovrà fare un‘ecografia pelvica annuale per constatare le dimensioni nel tempo e se sei mantiene in questo range non le darà neanche problemi ad una futura gravidanza,

La saluto cordialmente

Invia una domanda