Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Marika Delprete

Buongiorno, avevo inviato una domanda ma non penso che sia stata ricevuta, quindi la ripropongo.
Assumo da due anni la pillola anticoncezionale Naomi e non ne ho mai dimenticata una. Purtroppo in questo blister mi sono accorta di aver saltato la sesta pillola, presa di conseguenza il giorno dopo in ritardo, assieme a quella del giorno giusto. Ho avuto un rapporto non protetto sia qualche giorno prima che qualche giorno dopo la dimenticanza. Inoltre, a seguito della dimenticanza ho iniziato un ‘falso ciclo’: i primi due giorni erano semplici perdite poi hanno iniziato a diventare più consistenti e ad oggi persistono. Ho letto vari pareri sul web che rassicurano che per una sola pillola non c’è da preoccuparsi. La mia farmacista ha detto che, considerato che la prendo da tanto, un giorno non elimina l’effetto anticoncezionale e, le perdite abbondanti, sono un motivo in più per non pensare ad una gravidanza e che potrebbero benissimo durarmi fino alla comparsa del ciclo nel periodo di sospensione.
Ho letto varie risposte di diversi ginecologi e anche loro asseriscono che, nonostante le dodici ore passate, avendo comunque preso la pillola (anche se il giorno dopo) e aver continuato il blister correttamente non ci devono essere problemi.
A me spaventano ovviamente il rapporto avuto sia prima che dopo la dimenticanza.
Secondo lei posso stare tranquilla?
Ho letto anche la testimonianza di una ragazza che per una pillola è rimasta incinta ma non ha specificato né in quale settimana e né se poi l’ha comunque aasunta ed io spero di non rientrare in questa categoria.
Sono molto in ansia.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

stia tranquilla la pillola ha funzionato e non ci può essere una gravidanza.

La saluto cordialmente

Invia una domanda