Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Giulia Zappadu

Salve dottore,
La notte del 14 febbraio avuto un rapporto non protetto ed ero al decimo giorno di ciclo, quindi non ero nel mio periodo fertile.
La mattina seguente, intorno alle 10 del mattino, ho assunto la pillola del giorno dopo, e ad oggi 21 febbraio (che dovrebbe corrispondere con la mia ovulazione) vivo in un grande stato d’ansia.
Subito dopo l’assunzione ho notato una forte stanchezza, ma nulla più.
La cosa che mi spaventa sono le perdite bianche, che non capisco se siano da associare alla pillola del giorno dopo o al fatto che io stia ovulando, senza che quindi la pillola abbia fatto effetto, anche se non mi sembra di essere a rischio gravidanza.
La ringrazio anticipatamente per la risposta.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

Stia serena, la pillola ha sicuramente funzionato. Non ci sono segni evidenti che qualcosa non va. Quindi attenda tranquillamente l’arrivo del ciclo che potrebbe essere comunque in ritardo per colpa del farmaco.

La saluto cordialmente

Invia una domanda