Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

giada rubino

Buongiorno dottore volevo sapere un informazione, circa due settimane fa ho avuto un rapporto (incompleto) ma il preservativo si è rotto e ho preso ellaone, sotto consiglio del ginecologo, ho un ritardo di 7 giorni e non ho dolori mestruali, ho pancia gonfia e dura e dolori al basso ventre, premetto che ho avuto il rapporto il 15 giorno quindi nel periodo più fertile ma siccome il rapporto non era completo e ho preso la pillola non mi sembra grave. Sono un po’ spaventata per il tanto ritardo del ciclo, sono ormai 7 giorni, quanti giorni di ritardo può comportare ellaone?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

ellaone può fare ritardare l ciclo di dieci giorni. Se supera qquesto periodo per prima cosa faccia un test di gravidanza e poi un controllo ovarico tramite ecografia.

La saluto cordialmente

Invia una domanda