Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unità Operativa presso l’UOSD di Diabetologia Pediatrica dell’A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sarò lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

andreè

gentile dottore….allatto il mio bambino al seno.all’inizio sembrava non arrivasse latte,invece ora viene,anche se a volte moltissimo (che quasi il bimbo si strozza) a volte se premo sembra non uscire,eppure lui dopo la poppata si tranquillizza quindi credo gli basta,—–di solito fa le poppate ogni 2 ore e qualcosa,solo lasera sembra volerne di piu quasi ogni ora….il pediatra dice che va bene (forse anche per darmi un’incoraggiata ad allattare al seno) e che l’aggiunta non serve altrimenti non vorrebbe piu il seno(forse)…..il bimbo cresce mezzo chilo al mese ed ora ha 3 mesi.è un po basso rispetto alle tabelle quindi il pediatra dice ben proporzionato.lei cosa ne pensa?va bene cosi?grazie

L’ESPERTO RISPONDE…

Carissima signora, il piccolo cresce bene (probabilmente il pediatra si riferisce al suo canale di crescita quando parla di piccolo ben proporzionato). L'allattamento al seno è assolutamente sufficiente. Tenga sotto controllo la curva di crescita. Se dovesse rallentare la crescita staturale (lunghezza) e/o ponderale (peso) potrà valutare l'opportunità di aggiungere del latte formulato per l'età. Comunque se, come lei stessa dice, il piccolo dopo la poppata si addormenta sereno non ci sono dubbi che il suo latte è più che sufficiente! Cordiali saluti.

Invia una domanda