Il latte preferito dalle mamme

Patrizia Iemma

Farmacista - Nutrizionista

Sono laureata in Farmacia, con una specializzazione in Scienze dell’Alimentazione e rispondo a domande legate allo svezzamento e alla corretta nutrizione dei bambini. Sono disponibile anche a dare consigli in merito a ricette per aiutare le mamme a proporre ai loro bimbi piatti sani e nutrienti.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

patrizio

gentile dott.ssa, sono il papà  di un bimbo nato il 1° luglio 2009 (2 mesi e 25 giorni). Pesava alla nascita kg. 3,240 ora pesa kg. 5,140. E‘ stato allattato al seno fino a una settimana fà . Poi siamo dovuti passare al latte artificiale iniziando con il mellin 1 e ora al neolatte 1. In tutte le condizioni di alimentazione ha mostrato una certa inappetenza testimoniata da una crescita bassa. In particolare, assume,spontaneamente, circa 60/80 gr di latte col biberon e, ricorrendo a l‘uso di una siringa, riusciamo ad arrivare a circa 110 di neolatte 1 (circa 7 volte al dà¬). Visto che é un bimbo assai sereno, pieno di sorrisetti e assai mobile nei movimenti, non riesco a capire lo scarso appetito e bassa veemenza nel ciucciare il biberon. Io e mia moglie siamo un pò preoccupati. Cosa dobbiamo fare? Aspettare che gli aumenti l‘appetito col passare del tempo?Sottoporlo a qualche esami tipo urine o sangue o modificare la sua alimentazione? Grazie infinite

L’ESPERTO RISPONDE…

Buongiorno Patrizio,
le problematiche che mi pone del suo  bambino sono di pertinenza medica, si rivolga al pediatra che l‘aiuterà a risolverle. grazie per averci consultato.

Invia una domanda