Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

vanessa

Gentile dottore, mi chiamo vanessa e ho 35 anni. Da due mesi ho delle perdite scure, poi lo scorso mese quando é arrivato il ciclo, ha anticipato di circa una settimana ed é stato molto abbondante. Effettuata una visita ginecologica, il dottore ha prescritto delle pillole "flaminase" ed ha parlato di aumento degli estrogeni. In questo periodo e tutt‘ora mi é comparsa dell‘acne in viso, ho avuto forti dolori al basso ventre e forti mal di testa. Inoltre ho notato una modificazione del seno, le faccio presente che ho un bimbo di 16 mesi che allatto e ho notato il seno pi๠"pieno". Il mio quesito é il seguente: perché e da cosa é generato questo aumento di ormoni? Questo aumento, ha degli effetti sul desiderio sessuale e sull‘appetito? Inoltre il mal di "pancia", senso di nausea e mal di testa, hanno a che fare con questi ormoni"impazziti"? una grossa preoccupazione mia é che siano dei segnali della menopausa, mi può tranquillizzare? Inoltre, le chiedo di dirmi se devo fare delle analisi ( le ultime recenti, registravano la VES 25 ed un aumento dei globuli bianchi) o un altra terapia per riportare alla normalità  questi ormoni. Attendo con ansia una sua risposta. Grazie. Cordiali Saluti

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Sig.ra

la terapia che le è stata consigliata è corretta e da sola può risolvere le sue problematiche. Sicuramente non si tratta di menopausa perchè ci dovrebbe essere una carenza di estrogeni e non una iperproduzione. Quando gli ormoni non sono ben regolati allora anche l‘umore cambia e persino il gusto o la sensibilità al caldo e al freddo. Se nonostante la cura i disturbi permangono basta eseguire un prelivo di sangue per valutare la quantita degli ormoni ovarici e quindi di prescrivere una terapia ad ok per risolvere i vari problemi.

a presto

Invia una domanda