Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unità Operativa presso l’UOSD di Diabetologia Pediatrica dell’A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sarò lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

asia

gentile dottore,ho partorito in modo naturale 10gg fa,non ho moltissimo latte dal seno(non ho la classica “fontana” per le quali servono coppette assorbilatte)ma spremendo a mano o quando il bimbo ciuccia il latte esce….volevo pero capire due cosse 1)dicono che i neonati allattati al seno scaricano molte volte….il mio invece dopo i primi giorni adesso scarica solo 1 volta…..alcuni dicono di preoccuparsi altri no….il peso nella prima settimana andava bene….avremo il controllo del peso la prossima….. 2)facendo allattamento al seno e solo raramente una piccola aggiunta di artificiale se noto che il bimbo non è saziato…..come devo considerare l’aggiunta di vitamina D ?in ospedale non mel’hanno data anche se il pasto principale è di latte al seno……ma se di artificiale magari lo prende solo una o due volte a settimana….basta come integrazione per la vitamina D ?…spero ha capito la domanda….GRAZIE

L’ESPERTO RISPONDE…

Buongiorno e congratulazioni alla neomamma . In caso di integrazione con latte artificiale va sospesa o non va iniziata la vitamina K mentre invece la vitamina D va comunque sempre data ! Le feci anche in allattamento esclusivo al seno possono essere eliminate da una a sei volte al di . In entrambe le situazioni la cosa importante e' che il bambino non abbia mal di pancia e non perda appetito . Cordiali saluti .

Invia una domanda