Il latte preferito dalle mamme

Barbara Paolinelli

Psicologa e Psicoterapeuta

Sono psicologa e psicoterapeuta, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Provincia di Trento, luogo in cui svolgo la libera professione. Sono lieta di rispondere a domande che riguardano la genitorialità e altre problematiche di natura psicologica legate all’infanzia.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

benedetta

Gentile dottoressa,
Le scrivo per chiederle un consiglio. Ho una bimba di 13 mesi che la notte si sveglia ancora diverse volte. Ho provato con le gocce di melatonina, ma non hanno sortito effetto … si addormenta solo attaccandosi al seno, altrimenti inizia ad urlare senza arrendersi! La pediatra mi ripete che prima o poi si regolarizzerà, ma io sono abbastanza provata da questa situazione … cosa posso fare?messaggio

L’ESPERTO RISPONDE…

Cara Benedetta, sono sicura anche io che la bimba prima o poi si regolarizzerà. Le consiglio nel frattempo di trovare delle alternative al seno sia precedenti l’addormentamento della sera che durante i risvegli notturni. Può usare un ciuccio, abituando la bimba se non lo usa, oppure se preferisce il biberon con della camomilla. Stia vicino alla bimba durante i suoi risvegli notturni, senza farla attaccare al seno, ma coccolandola e rasserenandola con le parole e con delle carezze. La bimba si rassicurerà, importante che lei non ceda se la bimba continua a piangere. Tanti auguri!

Invia una domanda