Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

barbara

gentili dottori, sono una donna di 31 anni e a seguito di un forte dimagrimento sono andata in amenorea, ormai da circa 4 anni. ho alternato periodi in cui ho preso la pillola ad altri di sospensione. tutte le analisi sono risultata in regola e mi hanno detto che devo sono rimettere peso. da circa un anno ho cominciato ad avere episodi di incontinenza urinaria da stimolo che ultimamente sono diventati sempre pi๠frequenti, addirittura non riesco ad arrivare al bagno che perdo urina. vorrei sapere se questo può essere collegato all‘amenorrea e ai problemi ormonali e se ci sono possibili soluzioni o accertamenti da fare. sono davvero disperata poiché é socialmente imbarazzante e invalidante. vi ringrazio moltissimo. distinti saluti

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Sig.ra

non c‘è correlazione fra l‘amenorrea e l‘incontinenza. Lei deve fare una visita specialistica per capire come mai ha questo problema. In base alla diagnosi poi si sottoporrà ad una corretta terapia per elimirare definitivamente il problema.

La saluto cordialmente.

Invia una domanda