Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

elisa

>Gentili dottori, >ho 29 anni e da circa 14 anni soffro di iperprolattinemia causata da un >microadenoma ipofisario.Ogni settimana assumo 2 compresse di Dostinex e riesco >a mantere la prolattina a livelli normali.Il 30 novembre 2009 ho avuto un >aborto spontaneo alla 5° settimana.Su consiglio della mia ginecologa stò >eseguendo dei dosaggi ormonali alla 7° 14° e 21° settimana del ciclo. Ho avuto >le mestruazioni il 29 Dicembre (ho un ciclo molto corto di circa 27−28 giorni) >ed ho eseguito il primo dosaggio il 5 Gennaio 2010. Le riporto di seguito i >valori: > >FSH 5,3 mU/ml valori riferimento fase follic. 3,0 − 12 > fase ovul. 8 − 22 > fase luteinica 2 − >12 > >LH 8,6 mU/ml valori riferimento fase follic. 1,1 − 12 > fase ovul. 17 − 77 > fase luteinica 0,7 − >15 > >estradiolo 17 beta 224pg/ml valori rifeimento fase follic. 20 >− 100 > > >fase ovul. 100 − 400 > > >faseluteinica 70 − 200 > >progesterone 0,262 ng/ml valori riferimento fase follic. >0,3 − 1,0 > > >fase preovul. 1 − 1,5 > > >fase luteinica 5 − 25 > >prolattina 21,30 ng/ml valori riferimento 3 >− 25 > > >Mi sebra che l‘estradiolo sia un pò alto e il progesterone molto basso. Da >cosa può dipendere? posso sperare in una nuova gravidanza?Mi sono anche resa >conto di avere l‘ovulazione tra l‘11° e il 12°. >ringraziandovi anticipatamente vi porgo i miei pi๠cordiali saluti >Elisa >

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Sig.ra

gli esami ormonali vanno interpretati dopo avere eseguito tutti e tre i prelievi.Quando ha terminato mi scriva i dati (senza valori di riferimento) e potrò darle una spiegazione più esauriente.

a presto

Invia una domanda