Il latte preferito dalle mamme

Patrizia Iemma

Farmacista - Nutrizionista

Sono laureata in Farmacia, con una specializzazione in Scienze dell’Alimentazione e rispondo a domande legate allo svezzamento e alla corretta nutrizione dei bambini. Sono disponibile anche a dare consigli in merito a ricette per aiutare le mamme a proporre ai loro bimbi piatti sani e nutrienti.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

laura

Gentilissima Dottoressa, mia figlia ha un mese e da 2 settimane sto integrando con neolatte. Volevo sapere se è possibile preparare il biberon (facendo scaldare l’acqua a 70 gradi, poi aggiungendo il latte in polvere) e farlo raffreddare velocemente sotto il getto dell’acqua e poi metterlo in frigo per poi riscaldarlo a bagnomaria dopo 3/4 ore

L’ESPERTO RISPONDE…

Il latte, una volta preparato, va consumato entro un massimo di due ore. Assolutamente non riscaldare, far raffreddare e poi scaldare nuovamente. Il continuo cambio di temperatura può portare a proliferazioni batteriche.

Invia una domanda