Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Rosanna Antonuccio

Buon giorno volevo sapere se attraverso il graffio di un gatto che sta anche fuori casa e possibile contrarre la toxoplasmosi.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

la toxoplasmosi non si contrae attraverso un graffio ma mangiando cibi contaminati. Quindi perl’infezione può stare tranquilla. Disinfetti benissimo il graffio e se si dovesse arrossare lapelle intorno o gonfiare, faccia controllare il tutto dal suo medico curante per stabilire se bisogna fare una copertura antibiotica oppure no.

La saluto cordialmente

Invia una domanda