Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Elisabetta Gandini

Salve, ho avuta l’ultima mestruazione il 14 Maggio, le beta al 12 Giugno sono di 766. il 14 Giugno (4+4gg) mi reco al Pronto soccorso per piccolissime perdite ematiche, dall’ecografia tV si visualizza camera gestazionale disformica mm 3×7 regolarmente inserita in cui non si visualizza embriona. Il ginecologo mi dice che non ho speranza data la forma della camera. La terapia da praticare sono ovuli di progesterone 2 die e controllo ecografico dopo 7 giorni. Non ho più avuto nessuna perdita e
Il 18 Giugno mi reco dalla mia ginecologa per un controllo, la camera misura 13.63×5 mm e mi ordina nuovamente l’esame beta. Ho spiegato quanto accaduto ma non mi ha dato nessuna preoccupazione, dice che dobbiamo aspettare, che la camera potrebbe cambiare forma.
Oggi avrò il risultato, nel frattempo volevo chiederle cosa ne pensa dato che ho due pareri discordanti e questo mi crea ansia e preoccupazione.
La ringrazio
Elisabetta

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

la forma della camera gestazionale (sopratutto all’inizio gravidanza) non è un indice importante per il futuro della gestazione. Bisogna attendere i tempi giusti per controllare la vitalità embrionaria.

La saluto cordialmente

Invia una domanda