Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Maria Francesca Sollazzo

Gentile Dottore,
sono una ragazza di 24 anni e soffro da qualche mese di perdite giallastre a volte grumose. Dopo una visita ginecologica, ho effettuato un pap test e un’ecografia dove risulta tutto ok. La ginecologa mi ha prescritto sia degli integratori alimentari per regolarizzare l’intestino e sia degli ovuli Macmiror. Dopo la cura, oltre alle perdite si è aggiunto un forte prurito. Perciò mi ha prescritto una crema vaginale Meclon per 6 sere. Dopo la cura il prurito è passato, ma le perdite continuavano… Così mi ha prescritto ovuli chemicitina per 3 sere. Visto che non c’erano miglioramenti, mi ha fatto fare dei tamponi vaginali e cervicali da dove risulta solo un’infezione da candida albicans e quindi mi ha prescritto di nuovo meclon per 7 sere.
Premetto che anche il mio partner ha fatto tutti i controlli (esame delle urine e spermiogramma) da dove risulta tutto ok.
La mia domanda è: ci potrebbe essere qualche altra causa di queste perdite? Oltre alle perdite giallognole non ho alcun sintomo, nessun bruciore, prurito o irritazione.
Grazie mille in anticipo

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

la diagnosi è corretta perche lei ha eseguito i tamponi vaginali. Ma la terapia va cambiata perche non bastano solo gli ovuli. Ne parli con lo specialista.

La saluto cordialmente

Invia una domanda