Il latte preferito dalle mamme

Anna D'Addio

Ostetrica

Sono un’ostetrica, laureata nel 2004 alla scuola di Ostetricia di Caserta con tesi sulla distocia di spalla. Ho partecipato al corso di acquaticità in gravidanza e insegno ginnastica e rilassamento in acqua. Ho lavorato in sala parto presso varie struttura sanitarie a Napoli e Caserta. Sono lieta di rispondere a domande legate al parto, al delicato periodo del dopo-parto e all’allattamento.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

antonia solazzo

la mia bimba Chiara di 8 mesi… e‘ opportuno passare al Neolatte 3?…

L’ESPERTO RISPONDE…

Salve ANTONIA, le indicazioni dell‘OMS orientano all‘uso di latte di proseguimento fino all‘anno del bambino. Dopo questa etA‘ bisognerebbe proseguire ancora con latti adattati, secondo gli studi recenti, ma con una formulazione diversa rispetto ai "2", cioe‘ i "3". Tale indicazione vale per tutti i latti arificiali, perche‘ il latte di mamma modifica continuamente la propria composizione, seguendo la crescita e le esigenze nutrizionali del bambino. Cordialita‘ a lei.

Invia una domanda