Il latte preferito dalle mamme

Patrizia Iemma

Farmacista - Nutrizionista

Sono laureata in Farmacia, con una specializzazione in Scienze dell’Alimentazione e rispondo a domande legate allo svezzamento e alla corretta nutrizione dei bambini. Sono disponibile anche a dare consigli in merito a ricette per aiutare le mamme a proporre ai loro bimbi piatti sani e nutrienti.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

arianna f

Salve,

sto usando Neolatte 1 e la mia bimba ha 21 giorni.

Ho 2 domande da fare:

Premetto che Faccio bollire l’acqua e quando arriva a 70′ preparo il biberon (come da linee guida), anche se nelle indicazioni del neolatte è scritto 55 gradi.

Per raffreddarlo al punto giusto per darlo alla bimba ci impiega tantissimo, nonostante lo metta sotto acqua corrente con ghiaccio almeno 20 min.
Per fare prima, preparo i biberon, li raffreddo subito con acqua corrente e ghiaccio e li ripongo in frigo per max 8 ore.
Poi quando mi servono li porto a temperatura ambiente a bagnomaria in 5 min oppure di notte che la bimba strilla tantissimo,30 secondi in microonde a 700watt in modo che non si scaldi troppo ma risulti a temperatura ambiente, agitandolo sottosopra prima di somministrarlo.

1) può andar bene come metodo di conservazione?

2) Per far prima a raffreddare il biberon, e quindi non ricorrere alla conservazione in frigo, potrei fare cosi?

Esempio: devo preparare 120 ml.
Verso nel biberon 60 ml di acqua a 70 gradi, sciolgo la polvere e poi aggiungo i restanti 60ml con acqua fredda precedentemente bollita?

Grazie mille

L’ESPERTO RISPONDE…

va benissimo la “proposta veloce” che ha scritto lei

Invia una domanda